Terno secco sulla ruota di Cesena: vento in poppa per il Napoli

16
83

pagelle

Le pagelle di Napolisoccer.NET: Cesena-Napoli 1-3.

 

 


De Sanctis
: poco impegnato, ma sempre attento quando chiamato in causa. 6

Campagnaro: Un assist ed un gol si dimostra "toro" di (sopra)nome e di fatto. Ottimo in difesa, si scopre goleador. Prova maiuscola del difensore azzurro che mette in campo ardore, fisicità e precisione. un muro invalicabile. 7,5

Cannavaro: costante nel rendimento ed efficace nelle chiusure. Al centro non si passa. Subisce la decisione dell'arbitro che – sbagliando – lo ammonisce. 6,5

Aronica: qualche volta non è sembrato padrone della situazione ed alcuni errori nei passaggi fanno capire che deve ancora raggiungere il meglio della condizione psico-fisica. Con il passare dei minuti acquisisce padronanza e ritmo. 6

Maggio: gioca una gara a ritmo sostenuto senza accusare stanchezza. Sfiora il gol con un tiro che lambisce il palo, molto altruista quando serve un assist prezioso a Pandev che spreca malamente. 7

Inler: metronomo di spaventosa autorevolezza, si muove con una maestria ed un'eleganza di rara bellezza. Il suo modo di giocare non è mai fine a se stesso. Tatticamente intelligente oltre che qualitativamente prezioso. 7

Dzemaili: non è ancora entrato appieno nei meccanismi della squadra ma si impegna in un oscuro lavoro di copertura. Qualche buona giocata ma soprattutto quantità. 6-

Dossena: è un treno merci che avanza scansando gli ostacoli. Bravo nel mantenersi molto largo sulla fascia per allargare le maglie della difesa avversaria. Pregevole sia nelle discese offensive che nelle coperture difensiva, ottimo nei cross. 6,5

Santana: si impegna ma non riesce ad entrare nel vivo del gioco. Prova a superare l'uomo e creare superiorità numerica in attacco ma sembra ancora troppo lento ed impacciato e ciò non lo rende determinante. 5,5

Lavezzi: bagna l'esordio in campionato con un gol da consumato furbone, questo potrebbe essere l'anno della sua definitiva consacrazione anche dal punto di vista dei gol segnati: chi ben inizia è a metà dell'opera. Avrebbe potuto chiudere definitivamente la partita ma mette di poco al lato colpendo in velocità e forse con troppa precipitazione. 7

Cavani: si sacrifica molto per la squadra ma non sembra essere pronto e determinante in area di rigore. Ci mette molto per entrare nel vivo del gioco poi, a poco a poco, inizia a carburare e si rende pericoloso. 6-

 

SOSTITUZIONI

Hamsik: accetta senza problemi la panchina e già questo dimostra lo spessore professionale che tutti gli riconoscono. Da grande campione entra nella ripresa e cambia l'esito della gara con un assist (gol di Campagnaro) ed un gol balisticamente perfetto e di elevata difficoltà. Anche stasera si dimostra giocatore tatticamente duttile e qualitativamente impressionante. 7,5

Pandev: è un giocatore di spessore e già il suo ingresso in campo crea preoccupazione agli avversari. Si muove sul fronte d'attacco senza fornire punti di riferimento ai suoi marcatori ma pecca in sicurezza quando sbaglia clamorosamente un gol a porta vuota centrando la traversa ad un passo dalla porta. Probabilmente il rammarico di non aver inaugurato l'esordio ufficiale in maglia azzurra con un gol facile facile sarà mitigato dalla vottoria comunque centrata. 6

Fernandez: entra per far "quadrare" nuovamente i conti in difesa. Non soffre l'emozione del debuttante e garantisce compattezza al reparto. 6


Mazzarri
: segue i suoi ragazzi per tutta la settimana e le sue scelte sono insindacabili, soprattutto quando porta a casa i 3 punti. Non ha convinto la scelta di Santana tra i titolari iniziali ma si dimostra intraprendente quando posiziona sullo scacchiere tutte le bocche di fuoco a sua disposizione. Vedere il Napoli giocare fuori casa con più attaccanti che difensori fornisce l'esatta misura delle sue convinzioni sulla competitività degli uomini a sua disposizione. Il suo coraggio viene premiato dai tre punti e da una prestazione convincente, che comunque non deve esaltare nè i tifosi nè i giocatori. Fa bene a puntualizzare su quanto non gli è piaciuto piuttosto che lasciarsi andare ad elogi che potrebbero essere controproducenti. Ci aveva abituati a pensare partita per partita, ma probabilmente anche lui è "vittima" della maturazione professionale visto che gestisce la rosa anche in virtù degli impegni ravvicinati. 7
 

Giovanni D'Oriano – Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteIl Napoli già vola, tripletta a Cesena
Prossimo articoloMazzarri: “Non era facile vincere qui a Cesena”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


16 Commenti

  1. mi sa che giovanni che lei ha visto una partita diversa. Santana ha fatto 2 assist preziosi una azione bellissima con Lavezzi che ha sbagliato malamente fosse entrato il gol adesso Santana prendeva 6,5. e se la traversa di Pandev poi ribattuta da cavani fosse stato gol adesso starebbe qui a scrivere che Cavani e sotto tono. Diciamo che la fortuna non ha aiutato Santana e Cavani e Lavezzi.
    Ma dai il Cesena poteva prenderne 3-4-il primo tempo ma grazie ai nostri difensori…. Una difesa da rivedere completamente.
    Cioe` lei da 6,5 a Cannavaro che e 6 ad Aronica ma dovrebbe essere 5,5 per tutti e due, e son generoso. Lei da voti alti solo perche` si e` vinto.
    Da 6 a Pandev e 5,5 Santana?………………………………………………….

  2. cannavaro in occasione del gol non è stato proprio impeccabile un 6 sarebbe stato fin troppo generoso lei mette addirittura 6,5 e poi credo che santana la sufficienza l’avrebbe meritata

  3. Concordo con voi, evidentemente il giornalista ha visto un’altra partita…
    L’ho ha ammesso persino Mazzarri che ci sono stati “i soliti” errori in difesa.
    Sappiamo tutti che cannavaro ed aronica non sono da champions…

  4. Cavani e’ in condizioni preoccupanti sia fisiche che mentali. Cannavaro e Aronica non sono in possesso di una tecnica all’altezza di una squadra con le ambizioni del Napoli. Speriamo che Fernandez e Britos possano sopperire al piu’ presto.

  5. a Cavani gli argentini gli stanno facendo il metodo boffo,ciuccio con capa nterra non passa un pallone manco si o ccirn,e idem l’uomo tatuaggio con cresta ridicola.

    avess vulut verè si non vincevamo con una squadra come il cesena in 10 eppure siamo stati capaci di soffrire in difesa!

    campagnaro dice che si deve inventare qualcosa per fermare aguero? lo devono sparare, oppure mazzarri si deve convincere che la nostra difesa, così come la fà giocare lui ,cioè a 3 è una difesa che fà acqua da tutte le parti ,quando giocheremo con squadre superiori al cesena se ne accorgerà e anche presto credo.

    unica nota positiva aver giocato con quattro attaccanti ,gioco sconclusionato,senza ordinenè punti di riferimento per cavani ,ma và bene così alla fine con gli scarsi un golletto e anche tre se vanno in dieci ,si può sempre rimediare,ha ragione Sacchi , il napoli fà un gioco vecchio ,che può andare ,(quasi) bene ,nel campionato italiano ,ma quando vai fuori è meglio perdere 1 a 0 a tavolino..vedi barcellona.,ci voleva il pallottoliere!
    qualcuno dirà ma era il barcellona..! si ma vedrete che con questo gioco non sarà solo il barcellonna ,che con una difesa assestata meglio, non ne avrebbe fatti tanti..!

    ps. vorrei ricordare a a mazzarri che sacchi con i suoi campioni vinceva ovunque ,ma a napoli e anche a casa sua no,faceva tozzabancone!

  6. Una pagella con voti improbabili, vabbè che le cose si vedono da diversi punti di vista, ma così è davvero troppo! La difesa del Napoli non è nè da Champions, nè da primi posti della serie A…A parte Cannavaro, che è colpevole sul gol del Cesena, Aronica, che dovrebbe essere una terza scelta, anche Dossena non era in giornata ieri..e sul gol è proprio lui il primo a sbagliare…e poi tanti passaggi disastrosi che anche i commentatori di Sky hanno sottolineato! Alla fine il Cesena non è questa squadra di prima fascia e noi siamo riusciti a vincere solo grazie alla superiorità numerica…e questo è solo essere obiettivi!

  7. dai commenti che leggo sembra che la partita del Napoli sia stata un disastro. non è così. Premesso che non so quante altre squadre riusciranno a vincere col cesena, in casa loro, quest’anno, direi che sicuramente da una parte ci sono delle cose da rivedere nella fase difensiva (ma è normale che i difensori ci mettano di più a carburare) ma anche che dall’altra, dalla cintola in su, il Napoli mi è sembrato in palla, in quanto sono state create almeno 5 occasioni da gol limpide.
    Per gente che non giocava una partita campionato, vera, da più di 3 mesi, non mi sembra così male. Forse qualche voto va rivisto, ma nel complesso una buona prestazione.

    ps: ma allora il milan dovrebbe preoccuparsi di andare in serie B!

  8. Ulisse ormai i tuoi commenti sono inutili , e’ talmente tanto il tuo odio per il Napoli e cosi’ trasparente che devi soffrire proprio tanto quando si vince…e quest’anno soffrirai tanto !
    Io invece soffro quando si perde ed ieri ho goduto !!!

  9. Cannavaro 6.5 fa veramente ridere.
    Si perde l’uomo con una regolarità inquietante, per non parlare per le sue entrate kamikaze. Gli è andata bene un paio di volte che l’uomo è riuscito a saltarlo sennò la finivamo noi la partita in 10.

  10. A parte i voti che sono sballati, io dico che ho visto bene solo Inler (non bene, benissimo! è un fuoriclasse) e Hamsik.
    Lavezzi ha segnato quel golletto, ma ha sbagliato un altro gol non difficile, e ha sciupato uno-due contropiedi (uno clamoroso, ha sbagliato un passaggio facilissimo per Campagnaro, spedendolo al fondo). Se ci facciamo incantare dai dribbling..
    I tre difensori veramente disastrosi, un pò meno peggio Campagnaro. Dzemaili non si è notato molto, ed è un bene per un mediano. Cavani un pò fuori dal gioco, ma è merito del Cesena. Pandev.. bè, per fortuna che abbiamo vinto!

  11. Cannavaro e Aronica sono RIDICOLI!!! Come sempre da 2 anni a questa parte…se Prandelli non lo convoca un motivo c’è!! Santana è un bel giocatore…secondo me ha dato il voto di aronica a santana!

  12. Ditemi tutto quello che volete però io Cavani non l’ho visto male. Comunque ha creato spazio e si è mosso dappertutto per non dare riferimenti in attacco, gli è mancato veramente solo il gol, ma se si muove così, lo vedremo segnare presto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here