Mazzarri: “Piano con le aspettative. Dobbiamo consolidarci nelle alte posizioni”

0
68

mazzarri-EL--16-02-11

 

Walter Mazzarri ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa, di seguito sintetizzate da Napolisoccer.NET: "Con il Cesena sarà un match molto difficile, i romagnoli si sono rinforzati molto ed hanno giocatori con grosse potenzialità. Poi bisogna tener conto del fattore campo, il prato è in erba sintetica e sarà un'ulteriore difficoltà. Siamo fiduciosi di poter cominciare bene la stagione e cercheremo la vittoria, finora abbiamo lavorato bene e sono soddisfatto. Il nostro obiettivo è quello di consolidarci su certe posizioni. L'importante è mantenersi a certi livelli, vedo molto entusiasmo e questo è un bene per la nostra gente, ma noi dobbiamo essere concreti e realisti. Se guardiamo la classifica degli ingaggi possiamo dire che prima di noi ci sono almeno quattro squadre di un altro pianeta. Faremo il nostro, come lo scorso anno cercheremo di dare il massimo e superare tutti gli ostacoli, però realisticamente, non si può pretendere che lo straordinario diventi ordinario. Per come la vedo io, Milan, Inter e Juventus, almeno sulla carta, sono davanti a tutti. Noi abbiamo un ottimo gruppo, con giocatori che possono diventare dei campionissimi in un futuro prossimo ma bisogna essere onesti e riconoscere le difficoltà del prossimo campionato. Effettivamente abbiamo una grossa responsabilità e le aspettative sono tante anche per quanto di buono abbiamo fatto in questi anni. La qualificazione in Champions League era un traguardo che non si raggiungeva da 20 anni. I risultati dello scorso anno resteranno per sempre nella storia del club e non si può nascondere che un risultato così eccezionale è anche merito del presidente e della società. I complimenti di Cavani? Li ho molto apprezzati e lo ringrazio, queste attestazioni riempiono di gioia. Cavani è un ragazzo eccezionale come tutti gli altri ragazzi del gruppo, che non smetto mai di ringraziare per quanto dando in termini umani e tecnici. La formazione? Devo valutare alcune cose perchè dobbiamo pensare anche all'impegno in Champions, devo valutare anche i nazionali che hanno giocato 2 partite in una settimana. Scenderà in campo chi sta meglio. Giudizio al mio Napoli? Abbiamo lo zoccolo duro del gruppo che è collaudato, ad essi si sono aggiunti altri giocatori importanti. Possiamo raggiungere grandi obiettivi mantenendo la stessa mentalità dello scorso anno, l'unità di intenti e lo spirito di gruppo. Se riusciamo ad imporre la nostra manovra, avere possesso palla e giocare secondo i nostri meccanismi dico che sarà difficile per tutti superarci. Lotteremo fino alla fine per soddisfare le aspettative dei nostri tifosi".
 

 

 

Redazione Napolisoccer.NET (sscnapoli.it)



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here