Il Napoli vince anche al botteghino

0
23

Nella storia dell’Intertoto mai nessuno aveva fatto meglio dei tifosi del Napoli: per la sfida con il Panionios i paganti sono stati 54.137 per un totale di 954.693 euro. Davanti a queste cifre, nella sede dell’Uefa a Nyon sono rimasti tutti a bocca aperta, a cominciare dal presidente Michel Platini, che, pur conoscendo bene il calcio italiano, mai si sarebbe aspettato un risultato del genere. Non è rimasto a bocca aperta, perché sa cosa attendersi dai supporter azzurri, ma certo si è fregato le mani il presidente Aurelio De Laurentiis. Che adesso, per il prossimo turno di Uefa, conta di incassare almeno 3 milioni di euro. Un altro milione circa dovrebbe arrivare dalla vendita dei diritti tv. Per la gara contro i greci sono state vendute 31 mila schede di Sky per un totale di circa 90 mila contatti. Per il futuro il meccanismo di vendita dovrà essere perfezionato, ma comunque si può dire che l’esperimento è riuscito. Per le prossime sfide europee si sono già fatte avanti alcune tv, con proposte per trasmettere in chiaro o in pay per view. Alle gare degli azzurri sono interessate anche alcune radio, per cui nelle casse del Napoli dovrebbero entrare altri soldi. E altri soldi con ogni probabilità arriveranno dagli sponsor. Le aziende hanno capito che il marchio Napoli “tira” (prima della partita col Panionios è stato letteralmente svuotato il punto Diadora che si trova di fronte ai distinti) e la società sta approntando pacchetti speciali da proporre a nuovi partner per i match europei.
Fonte: Corriere dello Sport

LEAVE A REPLY