Reja: “Hamsik determinante, Pià risolutivo”

1
53

Il tecnico del Napoli Edy Reja, intervenuto ai microfoni di Sky, ha rilasciato alcune dichiarazioni. Ecco quanto evidenziato da NapoliSoccer.NET: “Abbiamo bisogno di fare delle gare e fare dei ‘minutaggi’, fare un’altra partita il 7 agosto per trovare ritmo ed intensità. Oggi abbiamo visto che loro erano partiti forte per trovare il gol, poi si sono spenti strada facendo e noi abbiamo trovato il gol con la giusta tranquillità. Vitale è un ragazzo con delle buone caratteristiche, a Lanciano ha fatto molto bene. Sia ad Atene che questa sera ha dimostrato buona personalità e dal punto di vista tecnico può essere importante in prospettiva. Oltre a Zalayeta e Lavezzi abbiamo parecchi problemi, con gli infortunati e con la situazione di Domizzi e Savini. Quando ho visto Cannavaro che zoppicava mi sono preoccupato, e non sapevo cosa fare, avevo pensato a Maggio centrale, poi per fortuna si è ripreso. E’ importante recuperare gli infortunati, come Mannini e Santacroce che non so se per il 14 saranno pronti. In difesa tornerà Rinaudo che ha scontato la squalifica. E’ una grande soddisfazione e sono orgoglioso di far parte di questo progetto, l’atmosfera di questa sera con 60 mila spettatori è stata una cosa bellissima. I tifosi ci hanno aiutato tantissimo. Oggi veramente abbiamo faticato oltremisura ed il merito per la vittoria è soprattutto dei ragazzi. Pià avevo intenzione di schierarlo già dall’inizio per non concedere punti di riferimento, però poi ho preferito partire con Boglia perché sapevo che loro avrebbero fatto un inizio aggressivo. E’ andata bene così perché quando Pià è entrato è stato risolutivo. Spero che Hamsik arrivi a quei livelli che sono arrivati altri grandi giocatori che ho allenato. Marek ha ampi margini di crescita. Lui sta bene qui, si è ambientato benissimo e sa bene che deve continuare a crescere per maturare ancora. Gli regalo un abbraccio forte ed affettuoso perché oggi è stato determinante come lo è stato per tutto il campionato. Pià è stato molto bravo e con la sua entrata ha cambiato veramente la partita. E’ un grande professionista, che lavora, sta zitto ed aspetta solo il suo turno”.
Redazione NapoliSoccer.NET



1 COMMENTO

  1. REJA UNA COSA:
    VATTENE
    NON FAI GIOCARE MAI PIA’ TI RENDI CONTO?? QUANDO C’E’ LUI IN CAMPO LA PARTITA DIVENTA DIVERTENTE E VELOCE..QUANDO NON ENTRA IN CAMPO SEMBRA CHE STANNO GIOCANDO NEONATI CONTRO BAMBINI…MA METTI PIA’ IN ATTACCO…E TUTTO DIVENTA +FACILE!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here