Marino: “Stiamo attenti a non sprecar nulla sabato sera”

0
49

"Facciamo molta attenzione a non sprecar nulla…" – raccomanda il dg Pierpaolo Marino attraverso il sito ufficiale del club in vista della gara di ritorno con i greci del Panionios – "Vedrete che la gara di ritorno sarà ancora più dura di quella disputata in Grecia. Loro verranno a giocarsela con la mente più libera non avendo nulla da perdere. Noi, invece, abbiamo tanto da conquistare: manchiamo dall’Europa da 14 anni. Ho detto ai ragazzi di stare molto attenti affinchè non si sprechi quanto di buono è stato fatto nel match di andata. Siamo stati molto bravi sinora, abbiamo lavorato con scrupolo, attenzione ed il frutto della programmazione mirata si è vista ad Atene. Adesso però tocca a noi dimostrare di poter entrare nel novero prestigioso dei club di Uefa".

Sabato si annuncia il primo pienone della stagione al San Paolo…

"E devo dire che non mi meraviglia affatto. I tifosi sono la nostra fortuna e la nostra forza in più. Il San Paolo ha saputo sempre spingerci verso grosse imprese. Ed anche stavolta saprà darci la carica necessaria per andare avanti. D’altro canto il Napoli manca dai palcoscenici europei da troppo tempo. E sarebbe un ulteriore motivo di soddisfazione coronare questo primo ciclo azzurro entrando nei grandi nomi del calcio internazionale".

Qual è il bilancio dei 20 giorni in Austria?

"Buono. La squadra ha attuato un lavoro atipico ma mirato alle prime scadenze importanti. Questa per noi è una stagione che comincia presto e dovevamo farci trovare pronti subito. Direi che la programmazione è stata studiata bene con le due amichevoli di rilievo con Hajduk e Zalaegerszeg, scelte non a caso proprio per testare immediatamente la squadra con avversari di spessore. Per il resto Reja ed i preparatori atletici hanno minuziosamente messo a punto una tabella atletica che ha dato i suoi frutti proprio nella gara di Atene. Sinora sono davvero soddisfatto. Adesso dovremo continuare a far bene tornando nell’ambiente di casa nostra".

Redazione NapoliSoccer.NET – Intervista tratta da SscNapoli.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here