Camp Nou … è qui la “fiesta”!

0
23

E' stato emozionante per i tanti tifosi del Napoli entrare per la prima volta al Camp Nou, si leggeva negli occhi il filo di magia che lega il cuore alla squadra, Lavezzi a Messi, Napoli a Barcellona. 
"Mès que un club" sta a significare l'impronta che il club vuole dare all'esterno ed all'interno e quelle parole esprimono il viatico per trasmetterlo al mondo intero. E' lo stile, quello di come vivono il calcio i catalani, di un club attualmente in cima a parecchie classifiche per rendimento, risultati economici ed altro ancora, il più forte del globo. La scritta campeggia sui sediolini della tribuna del secondo anello ed ormai è del tutto coperta perchè i sediolini tutti numerati vengono occupati man mano dalla incredibile fiumana che va a prendere la posizione per gustarsi la festa del Barça, la presentazione della squadra ed infine la partita. Caloroso è stato l'invito rivolto dallo speaker del Barça ai numerosissimi tifosi del Napoli, molti distinguibili già in metropolitana per via delle magliette altri per l'accento. Un forza Napoli perciò arriva proprio dal Barcellona che e nel Camp Nou Napoli risponde con gli applausi e con la gioia di essere arrivati fin qui. Poi gli spari a salve preparati per l'apertura ufficiale del trofeo Gamper, con botti finali. Due città che hanno più di qualcosa in comune… e in tutto c'è sempre una prima volta.

Dall'inviato di NapoliSoccer.Net a Barcellona – Antonello Greco

Condividi
Articolo precedenteJovetic il colpo in canna di De Laurentiis
Prossimo articoloQui Camp Nou, le formazioni
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

LASCIA UN COMMENTO