Niente Liga, non c’è accordo e saltano le prime due giornate in Spagna

0
61

Spagna, non c'è accordo la Liga non comincia

MADRID – La Liga si ferma, anzi non comincia. Nessun accordo e sciopero confermato. I calciatori spagnoli e la Lega non hanno trovato l'intesa sul nuovo contratto collettivo, così la prima giornata della Liga è sempre più vicina alla cancellazione. Il sindacato di categoria (Afe) e la Liga de futbol profesional (Lfp) si sono riuniti stamane, ma la fumata bianca, come afferma il quotidiano As, non è arrivata. Le parti sono distanti soprattutto in relazione al fondo di garanzia salariale e ai 52,8 milioni di euro di ingaggi non pagati da 7 società che versano in profonda crisi.

INIZIO RITARDATO DI DUE SETTIMANE – I colloqui dovrebbero riprendere venerdì: anche in caso di intesa, che al momento appare lontana, sarebbe difficile garantire il regolare svolgimento della prima giornata di campionato. L'Afe, nella protesta annunciata già lo scorso 11 agosto, aveva manifestato l'intenzione di far slittare anche il secondo turno dei tornei di prima e seconda divisione. La Liga dovrebbe iniziare nel fine-settimana, ma se non ci saranno sorprese o accordi dell'ultima ora, la protesta dei giocatori farà ritardare il torneo di un paio di settimane. Non giocheranno neanche i calciatori che militano nella Liga Adelante, il campionato di Serie B.

 

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Repubblica



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here