Qui Palma di Maiorca: Per Laudrup il Napoli è un avversario di lusso

2
71

Cresce l'attesa qui a Palma de Mallorca per l'incontro di stasera (ore 22,00) che assegnerà il" XXXVI Trofeu Ciutat de Palma" all'Iberostar Estadi. Per il Maiorca si tratta dell'ultimo appuntamento prima di tuffarsi negli impegni ufficiali della imminente e prossima stagione che vedrà impegnato il club in Liga, ancora in primera division dopo la salvezza acquisita al cardiopalma e con un punto sopra il Deportivo, terz'ultimo e retrocesso. Per "Michelino" Laudrup, vecchia conoscenza del calcio nostrano avendo militato nel nostro campionato dall'83 all'89 con Juve e Lazio, il Napoli sarà un avversario di lusso, come dicono anche in città, perchè i partenopei sono considerati in ascesa tra i club più prestigiosi d'Europa ed test sarà tanto duro quanto significativo, il grado giusto per testare lo stato della preparazione sin qui svolta da entrambe le squadre. 
Se per Mazzarri è già chiaro che scenderanno in campo i ragazzi che hanno avuto sin qui minor minutaggio, per Laudrup invece qualche grattacapo dettato dalle assenze a più livelli: Da Guzman è in uscita e non sarà dell'incontro, mentre per Pereira, Chico e Calatayud segnano il passo in infermeria. Così è annunciato il debutto in "bermellòn" di Alejandro Alfaro, attaccante proveniente dal Siviglia su cui Laudrup punta molto, anche se come annunciato in conferenza stampa dal tecnico danese il gruppo ha bisogno di amalgamarsi ancora meglio, attese le numerose operazioni di mercato in antrata ed in uscita che hanno riguardato la rosa che Laudrup ritiene ancora incompleta mancando soprattutto un attaccante. La stampa locale pur mancando le stelle azzurre (Cavani e Lavezzi, con Hamsik annunciato in panchina) ha individuato in Paolo Cannavaro, il suo capitano, la figura simbolo e più rappresentatriva della squadra, sia perchè qui in Spagna è "l'hermano" (il fratello Fabio ha militato nel "real club" più seguito della Liga) , sia perchè viene apprezzato tecnicamente e professionalmente, definito come un leader, sempre più in crescita. Le formazioni annunciate sono le seguenti: Maiorca (4-2-3-1) Aouate; Zuiverloon, Nunes, Ramis, Caceres; Marti, Tejera; Nsue, Alfaro, Castro; Victor. All. M. Laudrup Napoli (3-4-2-1) De Sanctis; Grava, Cannavaro, Ruiz; Zuniga, Dzemaili, Donadel, Dossena; Mascara, Santana; Lucarelli. All. W. Mazzarri

dall'inviato a Palma di Maiorca Antonello Greco

Condividi
Articolo precedenteIl Cagliari esonera Donadoni ed il suo staff
Prossimo articoloQui Palma di Maiorca: Sprazzi d’azzurro all’Iberostar di Maoirca
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.


2 Commenti

  1. hai ragione da vendere…io infatti non l’ho vista……….se tutti non la vedessero – il caro (si fa per dire) Delaurentis si dovrebbe rassegnare e adguarsi a come fanno tutte le altre squadre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here