Balbo: “Denis può essere il nuovo Batistuta”

0
28

L’ex attaccante di Roma ed Udinese, Abel Balbo, è intervenuto a “Radio Goal”, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, rilasciando alcune dichiarazioni: cco quanto evidenziato fa NapoliSoccer.NET: “Choutos? A Roma giocava nella Primavera, è veloce, aggressivo cerca sempre il gol. Credo, però, che il Napoli può affrontare questa sfida senza problemi perchè è una grande squadra. Panionios più vanti nella preparazione? Dipenderà dal tipo di lavoro che ha impostato il Napoli: se si è svolto un lavoro più adatto al campionato, gli azzurri avranno più fiato; se i carichi sono stati più leggeri, allora il Napoli potrà giocarsela alla pari, fermo restando che ogni qualvolta si affrontano squadre greche non è mai facile soprattutto per problemi ambientali. Mourinho? La sua mentalità è quella vincente, l’ha mutuata dalla Spagna, dove si impone ai giocatori di allenarsi sempre con il pallone. Quello che facevo io non si fa più, ora si lavora molto sul breve, sugli sprint, noi facevamo 2500 metri. Zeman era micidiale, soffrivo molto con i suoi metodi: il boemo non era buono per le mie caratteristiche. Sono d’accordo con Mourinho che fa allenare molto con la palla tra i piedi. Lavezzi e Denis? Due giocatori completamente diversi: il Pocho ha molta personalità, velocità ed il suo calcio è incentrato sulla ricerca dell’assist. Denis, invece, vive solo per il gol. Come caratteristiche è simile a Batistuta, ha potenza, colpo di testa, ma paragonarlo a Gabriel è rischioso perché potrebbe sentire troppo la pressione. Credo, però, che i due si somiglino. La Roma? Spalletti riuscirà mantenere la squadra sui livelli alti di concentrazione. La Roma ha giocatori di personalità, non credo ci saranno grossi problemi”.

Redazione NapoliSoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO