Marino: “Napoli l’Europa ti aspetta. Reja il migliore di tutti, dopo di lui…”

0
84

Nel nuovo numero di Calcio2000 interviste esclusive anche a Pierpaolo Marino, il Direttore partenopeo che ha rilanciato il Napoli.
Intervista esclusiva ad uno dei dirigenti più in vista del nuovo calcio italiano: a tu per tu con Pierpaolo Marino, il Direttore della squadra partenopea, colui che il mondo del pallone lo sa, lo vive, lo comprende e lo sfida in una rovente estate di calciomercato.

L’estate è il tempo del calcio mercato più intenso. A lei, come al solito, si accostano diverse contrattazioni. Le riconosciamo, tra gli altri acquisti, l’ingaggio del talento Maggio. Se però le chiedessimo chi è il miglior giocatore in circolazione? “Risponderei il croato Modric. Ha fatto impazzire Ballack e la Germania a Euro 2008… Vi voglio raccontare di quando 3 anni fa…chiesi informazioni sul giovanissimo Luka Modric, perché avevo intenzione di parcheggiarlo fino a che il Napoli non fosse tornato in serie A. La mia offerta era abbastanza lontana dalla richiesta del suo manager e lasciai perdere. Oggi, quello stesso calciatore è stato acquistato dal Tottenham per 28 milioni di euro. Per me è il maggior talento che c’è nel panorama attuale”.

Capitolo allenatori. Ne ha visti tanti nella sua carriera. Qualche nome che le viene subito alla mente?

“Per primo metto Edy Reja. Un professionista ed un uomo serissimo. Ci troviamo benissimo da anni, e i risultati del Napoli, nonostante le tantissime difficoltà legate all’inizio in serie C, ne sono una prova inconfutabile. Poi, cito Mazzarri e Marino perché mi piacciono tantissimo. Sono giovani e non hanno paura di mettere in campo le loro idee. Discorso a parte per Spalletti, che ormai ha dimostrato il suo valore. La Roma gli deve tantissimo”.

il suo Napoli, all’esordio tra i grandi, di certo non è stato da meno. Ora comincia l’Intertoto. Come lo affrontano gli azzurri?

“Come meglio non si può (il Direttore sorride, ndr.). I tifosi del Napoli possono stare tranquilli. Non abbiamo intenzione di andare a giocare una qualche partita amichevole. Vogliamo arrivare in Coppa UEFA. Abbiamo in testa di compiere un’impresa clamorosa. Come vi dicevo, dopo aver stupito, vogliamo migliorarci”.

Nel nuovo numero di Calcio2000 interviste esclusive anche a Giuseppe Iachini e Daniele Arrigoni, tecnici di Chievo Verona e Bologna, per lo speciale serie B, ed ancora la consueta finestra sulle partite che hanno scritto la storia del nostro calcio con Vicenza-Chelsea. In allegato, poi, l’imperdibile CruciCalcio per divertirsi sotto l’ombrellone!

Redazione Napolisoccer.Net – Fonte: Calcio2000



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here