Le dichiarazioni di De Laurentiis alla stampa

7
47

delaurentis-luglio-2011-2

 

In Aggiornamento – Premere F5 per aggiornare la pagina

Le dichiarazione del presidente Aurelio De Laurentiis in diretta dalla sala stampa del San Paolo:"Inutile parlare di sensazioni dopo due settimane di carichi di lavoro. Mazzarri ha lavorato molto sui giocatori ed è presto per fare consuntivi. Le amichevoli serviranno a rodare i giocatori per portarli pronti al via delle varie competizioni che ci attendono. Ora tocca inserire chi ha saltato la preparazione, penso ad esempio a Lavezzi. Al pocho voglio dire che deve imparare ad autogestirsi, deve capire che non può assumere più certi comportamenti, deve allenarsi bene e non chiederci di andare via due settimane prima di Natale, e soprattutto evitare di farsi espellere. Quanto ho detto però vale per tutti i component la rosa e non soltanto per lui, sia chiaro questo. I giocatori devono capire come regolarsi con gli arbitri, anche loro sono esseri umani e possono sbagliare, è inutile discutere le loro decisioni con il rischio di farsi espellere. Spesso ho notato che i cartellini spesso possono essere evitati anche perchè certe stupidaggini oltre che deleterie per la squadra finiscono per tradire i tifosi. Non protestare non significa mancare di carattere ma avere senso di grande professionalità".

"Lavezzi? Gli proporrei di recarsi, accompagnato da un preparatore atletico, in montagna con la primavera, per arrivare allo stesso livello dei compagni di squadra. Ma non possiamo permettercelo, perchè abbiamo tante partite da giocare".
"Lo sciopero? Dico che ci farebbero un piacere, avremmo il tempo di aspettare la forma di Lavezzi e Cavani"
.
"Lucarelli? Lo scorso anno è arrivato alla fine del calciomercato e non si è potuto allenare a dovere, senza adeguata preparazione, avendo un fisico possente, si è rotto subito. Devo dire però che contro la Juventus ha fatto una bella gara ed ha anche segnato dando un gran contributo. Quest'anno ha partecipato al ritiro e lo vedo in forma, quando sarà al top potrà esserci molto utile anche a dispetto dell'età". 
"Ho detto al procuratore di Lavezzi che quando arriva a Napoli lo porto un giorno in barca a Capri e gli faccio il lavaggio del cervello per fargli capire che quest'anno non si può sbagliare".
"Introiti dalle tv? Bisogna capire come si evolveranno alcune questioni. Sarà importante capire cosa succederà con Berlusconi ed il lodo Mondadori, bisognerà sapere se intende tirare i remi in barca, già Mediaset paga poco per i diritti tv, ora non so cosa potrà succedere. Per quanto riguarda Sky sono tranquillo, ci sono dirigenti di grandi capacità. Bisognerà però vedere le evoluzioni che ci saranno negli altri mercati, MediaPartner ad esempio si è aggiudicata i diritti all'estero per pochi milioni. La mia idea è quella di formare, con gli altri presidenti, una società che compri e rivenda i diritti tv all'estero, questo garantirebbe anche una presenza maggiore del calcio italiano all'estero. Altro punto che vorrei cambiare sono i diritti di immagine, quando ho parlato con il procuratore di Inler mi ha detto che in Germania tutti i club detengono i diritti d'immagini dei loro tesserati, sarebbe utile uniformare le regole in tutta Europa. Non mi piace essere "ricattato" dalle grandi multinazionali, Adidas ad esempio mi ha offerto quanto io prendevo al primo anno di serie A, ho declinato l'offerta".
Sono l'unico a voler riformare il calcio? Non lo so, forse ma senza prove è inutile discutere. Io studio gli altri sistemi per capire, sono andato in Inghilterra è mi è stato detto che colui che si era occupato della vendita dei diritti all'estero era stato ingaggiato dal campionato russo, allora mi chiedo: perchè non ingaggiare anche noi un professionista del settore? A pagarlo ci pensiamo noi presidenti ma il rientro è certo".
"Fino ad ottobre sarò in Italia, poi mi recherò in Cina per un pò di tempo".
"Dei nuovi mi ha colpito Fernandez, è giovane ma mi è sembrato molto sicuro delle sue qualità pur ritrovandosi in un calcio diverso da quello che conosce. Ha molta personalità oltre che un fisico possente, penso che ci troviamo di fronte un vero talento. Britos, credo debba ancora inserirsi al meglio ma è un giocatore su cui non si discute. Ruiz? Bene anche lui, sta facendo grandi progressi. Santana si sta allenando bene e questo lo ha sbloccato anche psicologicamente dopo i tanti infortuni. Dei vecchi Maggio è quello che mi sembra già in perfetta forma mentre ho trovato un Hamsik felice, anche fisicamente è migliorato la sua struttura fisica si è potenziata rispetto ad un paio di anni fa, il Dezi di oggi gli somiglia molto. Trezeguet? Lo sosteneva molto Bigon, non ne ero molto convinto anche se quello che fa fatto nella sua carriera non si discute. Alla fine abbiamo condiviso il pensiero di Mazzarri, un giocatore così se fa bene si prende i meriti se sbaglia le colpe sono del tecnico che lo ha impiegato". 
"Obiettivi? I risultati sono il frutto dei nostri meriti ma anche dei demeriti degli altri, ripeterci sarà quasi impossibile. Mi sbilancio e pronostico il quarto posto. Dico questo perchè il Milan rimane la squadra da battere ma ci sono anche la Lazio che si è rinforzata moltissimo, la Juventus che ha allestito una buona rosa e può ambire ai grossi traguardi e l'Inter che però dipenderà da come Gasperini si abituerà alla piazza, senza dimenticare la Roma che rimane un'incognita. Come dice Mazzarri dobbiamo ragionare partita per partita. I conti si iniziano a fare a marzo, non certo ora. Le incognite sono tante, ad esempio chi lo scorso anno ha segnato tanto fare altrettanto quest'anno? Io ho sempre sostenuto che noi non facciamo una corsa annuale ma una corsa senza stop per mantenerci ad alti livelli".

Redazione Napolisoccer.NET

 




7 Commenti

  1. De La e’ un po’ embarassante. Sulla televisoni qui in Australia parlano di lui e dicono che e un “show man” che piace parlare troppo per attenzione della gente….

    ….spero che parli un po meno e non fa tremare troppi il calcio con le sui idea, parolacce e “escape” su motorini.

  2. non tipiace parlare anche in questo articolo bla , bla,bla,bla, parlo io e basta …..!!! sono sicuro che quando in allenamento o in ritiro , i giocatori e allenatore , giunge la voce che sta per arrivare il presidente …….tutti in cuor proprio .. ESCALMANO…….:: CCCCCCCCHHHHHHHEEEEEEE PPPPPPAAAAALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLEEEEEEEEEEE……………..!!!!!!!!!!!!!!!! forza napoli per stasera

  3. A tutti questi sapientoni voglio dire quale PRESIDENTE di CLUB nn parla troppo,ricordatevi che questo qua ha fatto rinascere il CALCIO a NAPOLI,se siete dei veri TIFOSI NAPOLETANI RICORDATEVELO,se nn siete TIFOSI del NAPOLI,COSA CI FATE SU QUESTO SITO?

  4. forza napoli , da quando ti guardavo con l’abbonamento in televisione e giocavi in C fino ad arrivare alla champions …….. io si che tifavo e mi incazzavo allo stesso modo……, dalla C alla A ..,,,,,, altri…………….. , mmmmmmmmmaaaaaaaaaahhhhhhhhhh…………..!!!!!!!!!!
    ps siccome pago per vedere il napoli e non mangio nel piatto del presidente , in un paese SEMI LIBEROposso dire quello che voglio , ma tu non puoi capire………………..forza napoli

  5. uiiii hai proprio ragione gli piace attirare l’attenzione , anche se lui parla del cinema , a destra e a manca , laverità e che nel mondo del cinema cè un pò meno di stupidità a differenza del calcio , e iin quel mondo lo MOLLANO ma di brutto , e lui fa lo speldido,nel modo del calcio , …..quello che non mi aspettavo che fosse ridicolo fini in AUSTRALIA., ma si sa lui è giovanile mastica gomme …, va via in motorino ,perchè la gente possa dire : CHE MATTO …..invece non si rende conto di quanto è ridicolo , anche quando prende dalle mani(maleducato) il microfono di una persona quando sta parlando ……! mazzarri in questo caso …, foeza napoli e i miei sacrifici per pagare l’abbonamento per tifare la mia squadra del cuore , il resto è e resta aria fritta….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here