Calcio: Toni ”Finalmente gioco la mia prima Champions

0
62

Monaco di Baviera, 13 lug. – "Resterei volentieri ancora in vacanza, ma domani torno in Baviera.
D’altra parte ho di nuovo voglia di giocare a calcio. E non vedo l’ora di giocare la mia prima Champions League". Luca Toni, in un’intervista al tedesco "Bild am Sonntag", racconta le sue sensazioni per un Europeo avaro di soddisfazioni e una stagione che lo annovera tra i protagonisti. "I primi giorni non sono stati molto facili – dice il centravanti del Bayern Monaco. – Ero triste. Non credo pero’ di aver giocato particolarmente male. Contro la Romania mi e’ stato negato un gol regolare, contro la Francia ho conquistato un rigore. Una finale con la Germania sarebbe stata molto bella, ma bisogna ammettere che gli spagnoli erano molto forti e hanno meritato di vincere l’Europeo". Archiviata l’era Donadoni, sulla panchina azzurra e’ tornato Marcello Lippi. Toni si mette a disposizione del ct campione del mondo. "Se Lippi mi vuole, io sono pronto a cominciare la difesa del titolo nel 2010". Per il Sudafrica c’e’ ancora tempo, l’ex bomber di Palermo e Fiorentina non vede l’ora di cominciare la stagione con il Bayern. "Se dovessi segnare di nuovo 39 gol sarei soddisfatto, ma anche 38 andrebbero bene… Seriamente, si puo’ sempre migliorare! La cosa piu’ importante e’ rivincere la Bundesliga.
La Champions League? Abbiamo tutto secondo me, c’e’ una buona squadra ma per vincere la Champions servono quanti piu’ campioni possibili. Penso che il Bayern abbia ancora voglia di investire". Magari seguendo i suggerimenti dello stesso Toni, che aveva provato in ogni modo di portare all’Allianz Arena l’amico Gattuso. "Ho parlato con Gennaro, ma il Milan non ha voluto cederlo perche’ e’ un giocatore troppo importante per loro – ammette -. Non e’ facile acquistare giocatori cosi’ forti".
 

 

 

fonte:ansa



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here