Scommesse: Patteggia anche Micolucci, squalifica più che dimezzata

0
16

"Ho ammesso le mie colpe, ma non ho mai giocato contro la mia squadra''.
Lo ha detto Vittorio Micolucci. Il ventottenne difensore dell'Ascoli ha patteggiato nel processo per il calcioscommesse e se l'è cavata con una squalifica di un anno e due mesi.
''E' uno dei giorni piu' importanti della mia vita. Andavo incontro a una pena pesantissima, ma grazie ai miei avvocati ho detto come sono andate realmente le cose: ho sbagliato e sarò punito, ammetto le mie colpe".
Dopo il patteggiamento del Chievo (lo ricordiamo, solo un'ammenda di ottantamila euro) anche Micolucci ottiene un sensibile sconto della pena rispetto ai tre anni di squalifica in cui sarebbe potuto incorrere. Sono state respinte le richieste di patteggiamento presentate da Furlan e Zaccanti

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteScommesse: partito il procedimento, Chievo fuori con ammenda
Prossimo articoloDavid Sesa: Shaqiri adatto al gioco del Napoli
Napoletano, scrittore, impara a leggere prima di riuscire a dire "a cuoppo cupo poco pepe cape, poco pepe cape a cuoppo cupo" e tutti gli altri scioglilingua in napoletano che gli insegnava suo padre. La passione per il calcio risale al nonno paterno del quale porta il nome.

LASCIA UN COMMENTO