Ponticelli: “Soddisfazione per le tre stelle dell’Uefa al San Paolo”

6
4

L’Assessore allo Sport del Comune di Napoli, Alfredo Ponticelli, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Radio Kiss Kiss, rilasciando alcune dichiarazioni: “C’è soddisfazione per la visita della delegazione Uefa che ha assegnato allo Stadio San Paolo le tre stelle, per ottenere la categoria Elite ci vuole solo un piccolo sforzo. Occorrerebbe il tabellone elettronico, che però spetta al Napoli, ed altre piccole modifiche. Il Comune sta facendo tanti sforzi nonostante le scarsissime risorse. Smantelleremo il terzo anello, ma manterremo la copertura che anche se è brutta non si può smantellare perché per conservare le tre stelle dovremmo rifarla daccapo, ma non ci sono i fondi".
"Un nuovo stadio? Come assessore avrei preferito costruirlo in una zona meno congestionata della città, ma i napoletani si sono espressi in maniera contraria”.

Redazione NapoliSoccer.NET

6 Commenti

  1. Io invece sarei stato d’accordo alla costruzione di un nuovo stadio, moderno senza la pista di attletica con 50000 posti, sempre pieno fino all’orlo!! Ma lo si sarebbe potuto realizzare se l’italia avesse ospitato una manifestazione internazionale!

  2. il s.paolo si dovrebbe ristrutturare a partire dal problema dell’allagamento dello stadio quando piove un po più del dovuto (anche se adesso se trovato il problema una volta per tutte).poi bisogna cambiare i sediolino che sono ancora quelli di italia 90,se non mi sbaglio, e farli come quelli di san siro.poi si deve togliere la copertura dato che è brutta è vecchia,è in più quando piove ci si bagna comunque(in più cancella la bellezza dello stadio è quindi non ci dovrrebbe essere propio,ma purtroppo non sarà mai possibile).ma sopratutto riaprire il terzo anello che riporterebbe la capienza del san paolo a 80.000 spettatori, perchè una squadra come il napoli è una città come napoli non può avere uno stadio da 60.000(anche se molto)ma da 80.000 che lo era fino ai mondiali (prima di italia 90 era di 87.500 la capienza, dopo italia è stata ridotta a 76.500 posti a sedere, fino ad adesso che è di addirittura di 60.000 .e poi riempire di sediolini quelle 2-3 scaline che separano gli spettatori dei settori inferiori al campo (che fino a italia 90 lo era , ma ovviamente poi sostituito da questi scalini che non servono a niente) ma sopratutto chiedere milioni di euro per danni am quelle persone che hanno ristrutturato il san paolo in occasione dei mondiali di italia 90 che invece di renderlo più bello è più sicuro il san paolo hanno fatto l’inverso.ha poi il problema più vergognogo…i parcheggi mai utlizzati è pagati 2 miliardi, e laciati in mano ai tossicodipendenti ai barboni ecc come fatto vedere da un sevizio di striscia la notizia , che possono contenere piùdi 2.000 è costruiti addiritura male con un tetto bassisimo che neanche una fiat 500 riuscirebbe a passare …invito l’assesore ponticelli a risolvere tutti questi problemi per dare al napoli è a napoli una stadio a 5 stelle bello pulito è senza problemi di allagamento ecc

  3. vorrei rispondere all’utnte serena che invecela migliorcosa sarebbe di costruire subito lo stado è in più ritrutturare il san paolo dato che ieri ero allostadio per napoli-genoa(mannaggia a me che ci sono andato!!!) e ho visto cose assurde addiritura un pezzo di muretto dove sono posti i sediolini si stava sbriciolando e quindi(credo)crollare cmq se non si vuole fare nuovo stadio ristrutturaziione immediata del san paolo

  4. Secondo me l’unica soluzione sia dare lo stadio (S.Paolo) in completa gestione alla Società Sportiva Calcio Napoli,e far si che siano le società a gestirlo (in tutta Italia)….E cosi magari vedremo a Napoli uno stadio S.Paolo come tanti stadi europei con le dovute sicurezze,cartelloni luminosi ecc.ecc..

LASCIA UN COMMENTO