Al Comune, intitolare uno stadio di Napoli a Giorgio Ascarelli

0
90

Uno stadio che torni a chiamarsi ”Giorgio Ascarelli”, il primo presidente del calcio Napoli, il cui nome e i cui meriti furono cancellati dalla politica razziale fascista. E’ quanto chiede un ordine del giorno predisposto dal gruppo di Forza Italia al Comune di Napoli, che lunedi’ 14 luglio, alle ore 10.15, sara’ illustrato ai rappresentanti della stampa cittadina, convocati presso il Gruppo di Forza Italia al Comune di Napoli. ”Si tratta – anticipa il capogruppo Azzurro al Comune di Napoli, Raffaele Ambrosino – di un gesto dal significato risarcitorio proposto, non a caso, nel settantesimo anniversario dalla promulgazione delle leggi razziali. A Giorgio Ascarelli, la cui origine ebraica non sfuggi’ agli ‘scienziati della razza ariana’, chiediamo sia dedicato l’impianto sportivo di Ponticelli”. All’incontro con i rappresentanti della stampa cittadina, saranno presenti: Nicola Cosentino, sottosegretario all’Economia e coordinatore di Forza Italia in Campania; Paolo Russo, presidente della Commissione agricoltura della Camera dei Deputati e commissario del Coordinamento cittadino di Forza Italia; Luigi Cesaro, commissario del Coordinamento provinciale di Forza Italia; Raffaele Ambrosino, capogruppo Forza Italia al Comune di Napoli.
Fonte: Adnkronos/Metropolisinfo.it



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here