Reja: “Mai avuto la fortuna di allenare una squadra come il Napoli”

0
20

"Non ho mai avuto la fortuna di allenare una squadra come il Napoli, ecco perchè l’idea di poter giocare in Europa rende tutto ancora più stimolante”.

Più si avvicina il giorno del debutto in Intertoto e più Reja allunga lo sguardo sull’Europa. Si comincia domani sera, con l’amichevole di lusso a Spalato contro i quotati avversari dell’Hajduk. Poi, tra dieci giorno, si farà sul serio, con l’andata dell’Intertoto.

Il tecnico, intanto, traccia, un primo bilancio di questa prima fase del ritiro a Jennersdorf.
“Sono molto soddisfatto – dice – ho un gruppo che s’impegna, lavora con grande intensità. C’è sempre grande applicazione, sia sotto la fase agonistica che quella tecnico-tattica. Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, c’è da ben sperare”.

Un passaggio sui nuovi innesti e’ inevitabile.
“Tutti molto bene. Di Maggio non servirebbe quasi parlarne, ha fatto cose straordinarie con la Samp, ha un grande potenziale. Auguriamoci solo che possa ripetere lo stesso campionato anche con noi. Rinaudo può ricoprire tutti e tre i ruoli in difesa, dà grande serenita’ a tutto il reparto. Denis è una forza della natura. Forza fisica abbinata a una notevole mobilità. Tiene bene la palla e vede la porta”.

Domani l’amichevole contro lo Spalato, avversario di sicuro valore.
“E’ un test finalizzato a verificare un po’ le condizioni generali in vista dell’Intertoto. Affrontiamo una squadra che ha qualità e buoni ritmi. Le mie intenzioni sono quelle di far giocare tutti. Mi aspetto ulteriori passi avanti, sono sicuro che sarà una gara piacevole”.

Redazione NapoliSoccer.NET – fonte: sscnapoli.it

LASCIA UN COMMENTO