Marino, dg Atalanta: “Clausola rescissoria su Lavezzi? De Laurentiis ricorda male”

12
95

Marino02"Credo di aver sempre fatto il bene del Napoli"
Il direttore generale dell'Atalanta Pierpaolo Marino è intervenuto sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni: "Il presidente De Laurentiis ha forse avuto un piccolo lapsus quando ha parlato della clausola rescissoria di Lavezzi attribuendola al periodo in cui collaboravo ancora con il Napoli. Però voglio ricordare che ho interrotto il mio rapporto con il Napoli il 28 settembre 2009, e credo che il contratto con il Napoli con Lavezzi sia stato rinnovato un paio di mesi dopo. Infatti incontrai a Milano per caso Mazzoni che mi raccontò di aver rinnovato il contratto del suo assistito. Inoltre è mia filosofia non introdurre la clausola rescissoria, perchè reputo che questa sia a totale vantaggio del calciatore. Se infatti il giocatore fa bene, va a suo vantaggio, mentre nel caso in cui non dovesse rendere non verrà mai sfruttata.
Credo comunque di aver fatto un ottimo lavoro a Napoli portando Lavezzi, Hamsik e Gargano con contratti già rinnovati di quattro anni quando lasciai il club. Poi questi sono stati adeguati e rinnovati per un gratificazione ai giocatori, ma questo non è stato fatto da me. Non voglio autoelogiarmi, ma credo di aver fatto il bene del Napoli lasciando questi contratti in tale stato. Però proprio la clausola rescissoria l'ha introdotta lo stesso De Laurentiis o qualche suo collaboratore. Insomma sono estraneo alla clausola rescissoria firmata da Lavezzi"
L'Atatlanta? Dobbiamo fare bene senza dimenticarci però che siamo una neopromossa e quindi dobbiamo comportarci come tale. Cigarini? Il nostro centrocampo è un reparto che è già completo. Cigarini è un giocatore forte e completo lo seguimmo e lo acquistammo con il Napoli allora allenato da Donadoni insieme a Floccari; li prendemmo entrambi ma poi l'attaccante rifiutò il trasferimento preferendo il Genoa. Ho ancora conservato il contratto firmato a sette milioni, che purtroppo non potemmo depositare in lega per il diniego dell'attaccante".
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Kiss Kiss Napoli



12 Commenti

  1. Marino, come sempre, molto preciso, puntuale e corretto.
    Certo il fesso non è lui……
    Ha fatto molto bene a rivelarci che Floccari ha rifiutato il Napoli; molto bene!

  2. Marino è sempre preciso,dettagliato e ricorda a tutti i suoi 3 acquisti(Hamsik,Lavezzi e Gargano), ma forse ha un lapsus, dovrebbe dire anche dei contratti fatti a De Zerbi,Bucchi,Amodio,Navarro,Rullo ecc ecc, non è un’accusa, ma quando si fa un bilancio bisogna mettere tutto sul piatto.

  3. Vabbè allora dovrebbe fare il nome di 50 calciatori, è ovvio che dice i principali, comunque io ritengo sempre Marino uno di noi un tifoso del Napoli e per questo prima di tutto merita rispetto.

    FORZA SOLO NAPOLI !

  4. Fa bene a difendersi Marino e dice la verità.
    De Laurentis l’ha buttato fuori come l’ultimo dei magazzinieri, Marino è sempre stato un signore e per come è stato liquidato dalla SSCN è giusto che cominci a togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

  5. Ti sei arricchito con il Napoli dici solo le cose belle che hai fatto
    E’ vero su 100 acquisti fatti 3 li hai azzeccato
    Complimenti , ma va a quel paese ti sei abbuffato e non ti accontenti mai

  6. E’ bravo, non siate ingiusti . Lavorare con Dela non e’ facile.Marino e’ scuola Allodi,può sbagliare ma fa sempre ottimi affari. Della e’ bravo anche perché fortunato

  7. che ne dite di datolo pagato 10 milioni e rivenduto a 2 milioni
    marino è come criscito e quagliarella napoletani che sfruttano solamenente napoli e pensano ai loro affari dela pensa un po anche per i tifosi

  8. gargano il ***,ha mandato a *** delaurentis..! che ridere la cosa mi scompiscia ,non che mi dispiaccia per dela ,perchè ogni tanto ci vuole qualcuno che lo mandi a ***,ma il fatto comico è che questo peto di gargano vuole il braccio di ferro ,mentre nn è nessuno e dela è più forte.
    adesso se dela ha le palle lo deve cacciare !

  9. Se le cose stanno così dela fara’ bene a imparare a star muto x 10 secondi prima di sparlare….e il sig. marino dovrebbe anche riflettere sugli acquisti sballati o che gli hanno fruttato bei soldoni…..vedi rinaudo datolo e altri !

  10. Quersta uscita di Marino mi sembra alquanto inopportuna. A parte che ne ha comprati 100 e indovinati 3, cosa che anche il mio calzolaio saprebbe fare.
    Lui appartiene al passato, dopo Napoli è rimasto inoperoso per lungo tempo e si è dovuto accontentare di un neopromossa in A, per rientrare. Se era bravo non rimaneva inoperoso tutto questo tempo. Tra l’altro anche l’Udinese senza di lui ha fatto più che bene.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here