Pechino 2008 : Gioventù e talento, Casiraghi sogna l’oro

0
47

"L’oro olimpico e’ un sogno per noi, come per tutte e sedici le squadre che sono iscritte al torneo di calcio. L’obiettivo vero e’ quello piu’ grande per noi, poi pero’ bisognera’ fare i conti con le avversarie, le condizioni climatiche che troveremo e quella dei giocatori che ho a disposizione". Ha le idee chiare fin dal primo giorno di raduno a Coverciano il ct della Nazionale Olimpica di calcio, Pierluigi Casiraghi, in vista dell’appuntamento di Pechino. "Sono molto contento e fiducioso di questa squadra perche’ e’ composta da elementi pieni di talento, anche se sono molto giovani", aggiunge il ct, nei cui occhi, come in quelli dei suoi giocatori, e’ viva l’emozione di poter prendere parte a una competizione unica. "Partecipare all’Olimpiade e’ una gran bella cosa, ci vanno solo quattro squadre europee e quindi far parte di questo gruppo e’ gia’ un successo – ha sottolineato Casiraghi -. Sara’ un’esperienza importante per loro, come per me, che da giocatore non ho mai vissuto e che mi sarebbe piaciuto vivere. Il torneo di calcio all’Olimpiade ha un valore paragonabile ad un Europeo o a un Mondiale, ed essendo molto corto puo’ accadere di tutto: vincera’ chi dimostrera’ di avere maggiori motivazioni".
 

 

 

 

fonte:AgiNewOne



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here