Mario Bortolazzi: “L’esonero di Donadoni ha lasciato l’amaro in bocca”

1
21

L’ex collaboratore del ct della Nazionale Roberto Donadoni, Mario Bortolazzi, intervenendo a “Radio Goal”, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Essere stato il secondo allenatore della Nazionale è stata per me un’esperienza impagabile. Devo ringraziare Donadoni e la Federazione, purtroppo i rigori non sono stati a noi benevoli come è accaduto al Mondiale. Il calcio, però, è bello anche per questo. L’esonero di Roberto è stato un episodio amaro, peccato perchè sarebbe stato bello proseguire nell’avventura con la Nazionale fino ai Mondiali. Roberto ed io abbiamo e provato a smaltire l’amarezza, quando ci rivedremo riparleremo ed analizzeremo i nostri errori. Ai tempi del Genoa, Franco Scoglio mi diceva che con il senno del poi è impossibile costruire il nostro futuro. Le valutazioni a posteriori sono sempre più facili da fare. Il ritorno di Lippi porterà cambiamenti? Può darsi che sarà provato qualche nuovo giocatore, ma nomi non mi azzardo a farne. Marcello ha grande esperienza e saprà sicuramente quali calciatori inserire nel nuovo gruppo. Maggio è pronto per la Nazionale? L’anno scorso ha disputato un grande campionato, l’ho seguito spesso nella Sampdoria, ha avuto la possibilità di sfruttare le intuizioni di Antonio Cassano e nove gol parlano per lui”.

Redazione NapoliSoccer.NET

1 COMMENT

  1. non doveva nè essere chiamato ad allenare l’italia,nè essere esonerato una volta uscito dall’europeo dopo i calci di rigore contro la spagna .

LEAVE A REPLY