Cannavaro: “Essere il capitano in Champions è il massimo”. Inler: “A Napoli per vincere”

0
78

Cannavaro04Grava: "Si è avverato il sogno Champions"
Alla presentazione della squadra a Dimaro il capitano del Napoli Paolo Cannavaro è stato accolto dal coro: "c'è solo un capitano". Cannavaro ha scherzato sulla nazionalità dei suoi compagni stranieri di reparto, Britos, Ruiz e Fernandez: "Sembrano stranieri – si legge sul sito ufficiale – ma sono dei quartieri spagnoli. Vedrete che diventeranno tutti scugnizzi napoletani".
"Il calore dei tifosi è bellissimo – dice Cannavaro – non è facile abituarsi a questi cori. Essere capitano del Napoli è indescrivibile, farlo in Champions League è il massimo".
Dalla C alla Champions! Emozionatissimo anche Gianluca Grava al quale il Napoli ha rinnovato il contratto dopo lo stop per il brutto infortunio che lo ha tenuto fermo per gran parte della stagione: "Finalmente si è avverato il sogno della Champions".
inler-10-07-2011-3_0Gokhan Inler esordisce con una battuta: "Sono diventato un turco napoletano, sono contentissimo di essere qui. I miei compagni sono eccezionali. Sono venuto a Napoli per vincere e darò il massimo. Abbiamo tre competizioni e vogliamo onorarle fino in fondo", poi si cimenta addirittura con il dialetto napoletano leggendo alcuni passaggi della canzone de " 'o surdato nnammurato" e parte subito il coro dei tifosi "oje vita, oje vita mia".
Redazione NapoliSoccer.NET

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here