Fernandez: “Napoli è un sogno, mi sento a casa mia”

0
19

"Per me Napoli è un sogno". Si presenta così in azzurro Federico Fernandez. Il suo è un sogno cullato mesi, perché di fatto il Napoli lo ha acquistato a gennaio. E adesso eccolo finalmente il difensore argentino stringere la maglia dei desideri.

"Per me è un onore essere qui. Sto muovendo i primi passi nel grande calcio ed il fatto che il Napoli abbia scelto me mi riempie di orgoglio. Spero di ripagare tutta la fiducia riposta dalla Società. Sono un difensore centrale, ma ho giocato anche nel centro destra. Mi piace molto spingermi anche in attacco ed ho anche segnato gol di testa"

A Napoli troverà un buon maestro oltre che un capitano dal cuore napoletano. "Sì Cannavaro è un grande giocatore ed una persona splendida. Sono stato anche a casa sua con mio padre ed il mio procuratore. Mi ha accolto benissimo insieme alla sua famiglia. Cannavaro per me è un esempio e cercherò di seguire i suoi consigli. So che mi aspetta una esperienza bella ma anche difficile. In Italia giocano gli attaccanti più forti del mondo, ma voglio misurarmi con loro per verificare la mia crescita. Ho acquisito tanta esperienza giocando la Coppa Libertadores, ho affrontato le squadre più forti del Sudamerica e questo mi servirà sicuramente per disputare la Champions League".

La prima impressione dell'ambiente…"Napoli è come l'Argentina, ha tifosi molto caldi e mi sembra di essere a casa mia. Poi lo spogliatoio mi ha accolto alla grande. Sono l'ultimo arrivato e mi hanno già messo a mio agio".

Infine il soprannome: "Mi chiamano el flaco, il magro".

Redazione NapoliSoccer.NET – fonte: sscnapoli.it

LASCIA UN COMMENTO