“Ci scusiamo con tutti”. Rai, ecco cos’è successo

5
42

Otto milioni 134.000 telespettatori non hanno visto venerdì sera il gol del pareggio di Antonio Cassano: in quel momento, la Rai trasmetteva un mini-spot di 5 secondi. Non era mai successo, nella storia della tv, che un gol venisse oscurato. ''Un errore, ci scusiamo con tutti'', ci ha detto il direttore di Rai Sport, Eugenio De Paoli. ''Una serie di combinazioni incredibili''. L'errore, clamoroso e inedito, è avvenuto nel corso del secondo tempo. Ecco il retroscena: la Rai, per contratto, doveva trasmettere 3 mini-spot in tutto l'incontro ma nel primo tempo non c'era stata l'occasione. Ecco così che verso il quindicesimo della ripresa, c'è il cambio Pepe-Quagliarella: l'occasione giusta per lanciare lo spot. La decisione viene presa dal coordinatore giornalistico, Alessandro Forti, in contatto con la regia e il telecronista (Bruno Gentili che ha debuttato, poveraccio, proprio venerdì sera…). Un errore grave perché non viene "oscurato" il cambio, come sarebbe logico, ma il calcio d'angolo successivo che porta al gol di Cassano. Quando riprendono le immagini, ecco gli azzurri che esultano. Grottesco. Il gol si vede solo nel replay. In differita. Ora a pagare sarà il coordinatore. Ma la gaffe resta.

Fonte: Repubblica.it 
 

5 Commenti

  1. ecco a voi la rai che poi lamenta di reti a pagamento xche loro cosa sono??? almeno premium e sky sono facoltative la RAI la vedi o no devi comunque pagarla s poi avere un disservizio questo nn si chiama canone ma e una tassa x nn usare altri termini ………..il grande toto’ fece 2 film che poi si sn rivelati ancor piu veritieri rigurdo alla nostra nazione quello sui politici ed i tartassati ahahahahaha che vergogna …………………io vorrei sapere xche questa c…….zo……….di Rai nn puo essere anch’essa oscurata cosi’ la smette di romperci l’anima con canone mensile tanto ormai e diventata come tutte le altre reti in chiaro priam almeno un film ed una partita li si vedevano x intero con pubblicita tra 1 e 2 tempo la sola differenza che lei ogni anno pretende soldi mentre esempio le reti mediaset si basano sulle loro forze dando anche di piu

  2. la tv italiana peggiora in tutti i settori di mese in mese…….pessimi programmi,pessimi conduttori -personaggi messi lì per politica di bassa lega.Ora l’unica cosa che le era rimasta era il calcio ed hanno visto come peggiorare la domenica sportiva-ed infine questa clamorosa gaffe….

  3. che vergogna..loro sti minispot che non interessa davvero a nessuno!
    bella la parola, “per contratto” di dover trasmettere sti minispot di 5 secondi XD ridicoli!

LASCIA UN COMMENTO