Milan-Napoli: cifre e curiosità

2
19

Dopo la grande prestazione di ieri sera, il Napoli capolista si prepara per il big match di domenica sera a San Siro contro il Milan. Pertanto andiamo ad analizzare le statistiche relative alla partita Milan-Napoli, posticipo della 10a giornata di Serie A.
Domenica sarà la 61a volta nella storia che i rossoneri sfidano i partenopei in casa. Il bilancio dato dai 60 precedenti è a favore dei milanisti con 29 vittorie, 20 pareggi e 11 sconfitte. In totale sono 168 le reti realizzate: 107 rossonere e 61 azzurre. I rigori assegnati sono 18: 7 a favore dei padroni di casa e 11 per gli ospiti.
L’ultimo precedente è avvenuto la scorsa stagione, il 13 gennaio. Si trattava sempre di un posticipo (18a giornata) ed il Milan lo vinse 5 a 2 (15’, 46’ Ronaldo, 28’ Sosa, 31’ Seedorf, 38’ rig. Domizzi, 68’ Kakà, 74’ Pato). Andando a ritroso, prima di questa gara l’ultima sfida tra rossoneri e azzurri risale all’ottava giornata della stagione 2000/01. I sei anni di distanza tra le due partite sono dovuti alla retrocessione del Napoli al termine del campionato ed alla successiva rifondazione di De Laurentiis. In quell’occasione, 25 novembre 2000, il Milan vinse di misura grazie alla rete siglata da Massimo Ambrosini al 44’. Il gol che decise la partita arrivò subito dopo un palo colpito da una conclusione di testa di José Mari. La palla, rimasta inattiva, fu rimessa in mezzo da Oliver Bierhoff e Ambrosini fu il più veloce ad avventarsi sul cross, deviando di testa il pallone in rete. L’ultimo pareggio tra le due squadre risale alla 31a giornata della stagione 1997/98, quando la gara terminò a reti bianche. L’ultima vittoria milanese del Napoli è avvenuta nella stagione 1985/86, alla 28a di campionato. Era il 13 aprile 1986 e gli azzurri batterono il Milan per 2-1: la squadra partenopea andò in vantaggio al 12′ con un gol di Bruno Giordano e raddoppiò con una perla di Diego Maradona al 23′. Il gol che fece accorciare le distanze al Milan fu segnato da Agostino Di Bartolomei al 59′, da un calcio di punizione tirato con una ‘bomba’ delle sue. La partita con più gol avvenne alla 4a giornata della stagione 1956/57: un 5 a 3 a favore degli ospiti maturato con le doppiette degli indimenticabili Luís Vinicio e Bruno Pesaola ed un gol iniziale di Celso Posio per il Napoli. Terminato il primo tempo sul parziale di 0-5, nella ripresa arrivarono due gol (uno su rigore) dell’italo-uruguagio Juan Alberto Schiaffino ed uno di Carlo Galli. Un altro grande successo del Napoli a San Siro è lo 0-3 (15′ Benatti, 47′ Vojak rig., 89′ Sallustro) della stagione 1932/33. Per quanto riguarda il record di gol di scarto bisogna considerare due partite, terminate entrambe con una differenza di 5 reti: 5-0 (1’ Maldini, 27’ Rijkaard, 42’ Massaro, 65’ Donadoni, 81’ Van Basten) e 6-1 (9’ e 50’ Grillo, 12’ e 19’ Altafini, 52’ Bean, 58’ aut. Liedholm (N), 65’ Danova) rispettivamente nelle stagioni calcistiche 1991/92, 1958/59. Queste batoste subite dai partenopei ricordano il primo incontro in assoluto in quel di Milano: il 2 ottobre 1927 la gara terminò 5 a 1 con tre reti di Torriani e le marcature singole di Sallustro (N), Aigotti, Pastore.

Passando ai confronti diretti tra gli allenatori, sono ottimi i precedenti di Carlo Ancelotti con Edoardo Reja dato che l’emiliano è risultato vincente in 5 occasioni su 6.

Gli ex dell’incontro sono 3: nel Napoli troviamo Matteo Contini e Samuele Dalla Bona. Il primo ha iniziato la carriera nelle giovanili rossonere mentre il secondo passò dal Chelsea al Milan nel luglio del 2002 e ci è restato solo un anno nonostante abbia continuato ad essere sotto contratto con il club milanese fino all’estate del 2006, quando il Napoli lo ha acquistato a titolo definitvo; tra i diavoli c’è Marek Jankulovski, che arrivò alla corte di Zeman, su richiesta del boemo, dal Banik di Ostrava ed è restato in Campania due stagioni (00/01 e 01/02) prima di passare all’Udinese e successivamente al Milan.

Queste le quote della partita:
BWIN: Milan 1.55 – X 3,55 – Napoli 5,40;
UNIBET: Milan 1,65 – X 3,40 – Napoli 5,25.

Massimo Di Vito – Redazione NapoliSoccer.NET

2 COMMENTS

  1. …sono nato a milano e ci abito da quaranta anni ma tifo napoli e domenica saro’ a san siro ad incitare gli azzurri eppure ho avuto problemi ad acquistare il biglietto; la sorpresa più grande è stata quando ho letto che addirittura gli stranieri,senza nulla togliere a loro possono vedere la partita acquistando il ticket.
    vergognatevi razzisti antisportivi speriamo che il Napoli risponda sul campo contro questi superoi del Milan….

LEAVE A REPLY