Pastorello (proc.): “Mariga credo sia sul taccuino del direttore Bigon”

0
105

"Ho parlato molto con Bigon di questa opportunità, il ds partenopeo sta valutando. Giuseppe Rossi? C'è una possibilità concreta che non resti al Villareal. Ma senza fretta".
Federico Pastorello, procuratore tra gli altri di Giuseppe Rossi e Mariga, è intervenuto oggi sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le sue dichiarazioni: "Il Napoli si sta muovendo bene sul mercato, con molta attenzione e a tutte le opportunità. Peccato solo per quegli affari sfumati, mi riferisco a Criscito e Vidal, che potevano essere due rinforzi di grande livello. Per competere sul mercato con squadre tipo il Bayern Monaco, la Juventus o l'Inter manca ancora quella caratura internazionale che solo quest'anno il Napoli è riuscito a darsi, ma che necessita di una continua frequentazione di questi ambienti per essere considerato un top club. Inler? Leggo le notizie dai giornali, ma da addetto ai lavori mi sembra di capire che l'insisitenza del Napoli sia tantissima, lo svizzero è ritenuto il rinforzo più importante per il centrocampo. Un giocatore per accettare un trasferimento deve essere assolutamente convinto a farlo, senza forzature. Le forzature sono errori. Mariga a Napoli? E' un giocatore di cui abbiamo parlato molto in passato col Napoli, non è certo un segreto. Mariga credo sia sul taccuino del direttore Bigon, il club si sta guardando attorno e sta facendo alcune valutazioni di opportunità e di costi. Noi abbiamo dato la nostra disponibilità: al giocatore non interessa vestire la maglia dell'Inter nel momento in cui non c'è la possibilità di giocare. Lui preferisce sicuramente l'aspetto tecnico, giocare in un club e a Napoli verrebbe di corsa. Noi abbiamo dato la nostra disponibilità al Napoli per un eventuale trasferimento nel momento in cui ci è stata richiesta. La disponibilità era stata data perchè, nonostante lui sia all'Inter, garantisco che è un ragazzo semplice e non avrebbe alcun problema nel lasciare i colori nerazzurri per giocare con maggior regolarità. Immaginare un centrocampo con Mariga, Inler, Donadel, Gargano e Dzemaili? Sì, sarebbe un ventaglio di mediani proprio da Champions League. Lucas Pezzini al Napoli? Era un'opportunità importante, ma il Liverpool non volle perdere il calciatore proponendogli un importante prolungamento contrattuale. Ma il Napoli ci aveva lavorato e giustamente perchè parliamo di un calciatore di grandissima qualità. Se Giuseppe Rossi giocherà in Spagna o in Italia? Lo sapessi, lo direi subito. Ma non dipende da me. Ci sono tante squadre che si stanno interessate a lui e l'una non è un'alternativa l'altra. Ci sono 4-5 giocatori, tra cui Sanchez, Aguero, Tevez, Rossi, che sono bene o male in procinto di cambiar squadra, per un motivo o per un altro. A questi calciatori sono interessati 7-8 club in tutta Europa, è chiaro che appena uno si sitemerà, per effetto domino si sistemeranno anche gli altri. In questa fase bisogna solo aspettare gli eventi. Giuseppe Rossi ha un signor contratto col Villareal, gioca in un club che disputerà i preliminari di Champions League e speriamo anche la fase fi nale della competizione continentale: per questo, non c'è tutta questa fretta, preoccupazione o ansia. C'è comunque una possibilità molto concreta che lui non rimanga al Villareal. Lavezzi a Barcellona e Sanchez a Napoli? Non credo, non sono al corrente di queste trattative".
Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Radio Kiss Kiss Napoli
(foto tratta da internet)



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here