La “prova costume”

0
25

A maggio si era guardata allo specchio e pur apprezzando quello che vedeva, si trovava bruttina: i fianchi un po’ molli, i muscoli non troppo tonici, la prova costume? Non certo un fallimento, però quella antiestetica buccia d’arancia… ed allora via al restyling.

Con un po’ di sacrifici si è presentata al primo sole della stagione con (quasi) tutte le curve a posto.
Il fianco sinistro ancora sa di maniglia dell’amore, certo qualche particolare ancora potrebbe essere sistemato, ma questa squadra ieri si è guardata nuovamente allo specchio e si è piaciuta.

Il primo giorno di ritiro è stato una sorpresa:, non si legge di giocatori soprappeso né soprapensiero, tutti tirati, per la nuova stagione, per quella parolina di quattro lettere, tutte maiuscole che comincia per UE e finisce per FA.

Il Napoli si ritrova in ritiro in Austria, per preparare una stagione importante, molto più importante di quella finita, perché se è facile proporsi è difficile riconfermarsi e su un palcoscenico grande come quello che la squadra vuole fortemente conquistarsi poi…
 

Domenico Infante – Napolisoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO