Garics, il 30% dei tifosi contrari alla cessione

2
92

Il valore del giocatore passato da 600 mila a 3 milioni di euro in due anni.
Lo scorso 2 luglio il Napoli ha comunicato di aver ceduto il difensore austroungherese György Garics in compartecipazione all’Atalanta. La società, considerato anche il recente acquisto dell’esterno destro Christian Maggio, ha deciso di accontentare il giocatore che, vista anche la sua giovane età (24 anni), desiderava giocare con maggior continuità per acquisire la maturità e l’esperienza che ancora gli mancano nel calcio italiano. Tuttavia l’operazione ha suscitato una certa perplessità tra i tifosi, che auspicavano una cessione in prestito piuttosto che in comproprietà, con il rischio di poter perdere il difensore a fine stagione. Da un sondaggio lanciato da NapoliSoccer.NET ben il 45% ha risposto che sarebbe stato preferibile cedere il difensore della nazionale austriaca in prestito e non in compartecipazione, contro il 30% dei tifosi che si sono detti contrari alla cessione, sostenendo che il giocatore sarebbe tornato sicuramente utile, considerati i diversi impegni del Napoli (Campionato, Intertoto e Coppa Italia). Il 22% degli "intervistati" ha invece condiviso la scelta della società. Ad ogni modo le cifre dell’operazione testimoniano ancora una volta la bravura del direttore generale Pierpaolo Marino, considerato che il valore del giocatore è passato da 600 mila euro a circa 3 milioni di euro in soli due anni! L’ex capitano dell’Under 21 austriaca fu ingaggiato dal Napoli nell’agosto del 2006. Il Napoli lo prelevò dal Rapid Viena per circa 600 mila euro. Pochi mesi dopo Garics ebbe la prima convocazione con la nazionale maggiore. Esordio da ricordare per il calciatore che andò anche a rete, il il 2 ottobre 2006 contro il Liechtenstein. Ai recenti campionati europei è stato autore di ottime prestazioni, in particolare nell’ultimo incontro disputato dalla sua nazionale contro la Germania in cui è stato uno dei migliori in campo. Forse ha pesato anche questo sulla scelta di quel 30% che avrebbe preferito che Garics rimanesse anche la prossima stagione in azzurro. Ad ogni modo l’auspicio dei tifosi partenopei è che Garics possa disputare un’ottima stagione con la maglia dell’Atalanta per tornare a Napoli più forte di prima. In bocca al lupo Gyuri!
S.M. – Redazione NapoliSoccer.NET



2 Commenti

  1. Tenuto conto del gol che György ha fatto contro il milan campione del mondo,di silvio berlu***, il Napoli avrebbe dovuto tenerlo, ma spero che quando ritorna sia piu maturo e agguerrito in modo da toglierci insieme tante soddisfazioni.Spero che quest` anno si faccia piu gioco sulle fasce specialmente a sinistra,e che si segni anche dalle palle inattive, e`da tanto che non lo facciamo forse anche per poco allenamento specifico.Con tutti i nomi che si sentono e con gli acquisti gia fatti mi auguro che il punto debole non sia il tecnico, al quale comunque unitamente faccio i migliori auguri di un trionfale campionato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here