Reja: “La squadra è davvero competitiva”

2
20

"Sto vivendo un momento davvero felice della mia carriera”.

Reja non nasconde gioie ed emozioni.
La sua quinta stagione in azzurro inizia con una riflessione.
“E’ un motivo di grande soddisfazione essere qui con questa squadra. Appena qualche anno fa eravamo in serie C. Ora ci troviamo ad un passo dal poter giocare in Europa. Merito della Società che ha lavorato bene e di questo gruppo”.

Proprio l’Intertoto. Un impegno che ha spinto la Società a cominciare per prima in Italia la preparazione. Il mister spiega.“Quando hai impegni importantissimi nel breve periodo, gioco forza, devi partire prima. La prima settimana di lavoro sarà sulla forza. La seconda sull’agilità e sulla resistenza. Dobbiamo partire con lo spirito giusto. La squadra deve cominciare ad avere subito il ritmo di gara”.

Tre i nuovi arrivi. Reja non lesina elogi.“Denis, Maggio e Rinaudo sono giocatori di qualità e di affidamento. Denis si presenta con i suoi gol; Maggio con una stagione straordinaria; Rinaudo è in continua crescita. La Società ha operato benissimo. E’ vero che per l’Intertoto non avremo Lavezzi (n.d.r.: impegnato con la nazionale olimpica argentina), ma ci sono Pià e De Zerbi che rappresentano ottime alternative”.

L’anno scorso il Napoli ha stupito tutti con un ottavo posto e con i 50 punti conquistati. Si può fare ancora meglio ?“Le intenzioni sono quelle – dice Reja – di confermare gli eccellenti risultati con le grandi e di fare qualche punto in più con le squadre più abbordabili. Se questo avviene è lecito sperare in qualcosa di più. L’organico, del resto, è competitivo”.

Il mister, infine, vede un futuro azzurro targato Italia per questo Napoli.“Spero proprio che questo avvenga. Del resto penso che in Nazionale un po’ di rinnovamento ci dovrà essere. Abbiamo in organico diversi giocatori competitivi che potrebbero catturare l’attenzione di Marcello Lippi”.

Redazione NapoliSoccer.NET – fonte: sscnapoli.it

2 COMMENTS

  1. E non solo… Il suo 5° anno dopo aver raggiunto gli obbiettivi dei 3 anni precedenti!! Io sono tra quelli che ogni tanto lo criticano ma poi se guardiamo le cose con occhio oggettivo vediamo che i numeri sono TUTTI dalla parte di Reja… Qualche errore lo ha commesso ma trovatemelo voi un allenatore che non commetterebbe nemmeno un errore in 4 anni di gestione…

LEAVE A REPLY