Napoli, per Pastore servono 40 mln

0
28

Adesso l’idea è qualcosa più di una semplice suggestione: Aurelio De Laurentiis ha deciso di puntare su Javier Pastore, il talento del Palermo. La questione potrebbe concretizzarsi soprattutto dopo le dichiarazioni di Marek Hamsik, pronto a trasferirsi al Milan se il presidente dovesse dare l’okay. L’alternativa al centrocampista slovacco sarebbe stata individuata proprio nel giocatore che Maurizio Zamparini ha valutato non meno di 40 milioni di euro. Unacifra astronomica per le finanze del Napoli. Ma già nella passata stagione i due presidenti si accordarono per il trasferimento di Edinson Cavani in maglietta azzurra, dilazionando il pagamento (20 milioni di euro) in quattro anni. Non è escluso che possa essere questa la formula per ovviare a una spesa forte, ma che rappresenterebbe un grande investimento per il futuro. Nella fantasia dei napoletani si è già fatto largo il nuovo tridente Lavezzi-Cavani-Pastore.

Si può fare – L’operazione è tutt’altro che impossibile. Zamparini è pronto a discutere con De Laurentiis l’eventuale trattativa. Roba in parte confermata dal neo direttore sportivo del Palermo, Sean Sogliano: «La cosa migliore sarebbe che si sentissero i due presidenti, al più presto. Il Napoli potrebbe avere una corsia preferenziale considerati i rapporti che intercorrono tra i due. Zamparini è stato chiaro, consideriamo il giocatore un grande talento, Javier è sul mercato a certe condizioni, non perché deve andare via per forza. La valutazione? A meno di 40 milioni di euro, difficilmente Zamparini si siederà per portare avanti una trattativa», ha detto il dirigente a Radio Kiss Kiss.

Inler più vicino – Non c’è stato nessun incontro, ieri, tra Napoli e Udinese. Bigon e Lamberti, il procuratore di Gokhan Inler, dovrebbero vedersi tra domani e giovedì. Le parti stanno valutando bene le rispettive offerte, perché quella di De Laurentiis sarà definitiva. Il presidente napoletano è disposto ad arrivare ad 1,8 milioni di euro a stagione per quattro anni e il centrocampista svizzero dovrebbe rinunciare ai diritti d’immagine. Ed è su questo punto che le parti fanno fatica a trovare un accordo. La discussione va avanti, ormai da un mese, senza che ci si ritrovi. Toccherà a Lamberti dare la risposta definitiva. In pratica, il presidente napoletano ha posto un ultimatum: o accetta la proposta fatta oppure Inler se ne potrà restare tranquillamente ad Udine. L’impressione è che la questione si risolva positivamente per il Napoli.

Altre trattative – Riccardo Bigon continua a monitorare la posizione di Borja Valero, il centrocampista del Villarreal. Il club spagnolo sarebbe pronto a trattare partendo da una base di 15 milioni di euro. E la trattativa non troverebbe nemmeno ostacoli da parte del giocatore che, attraverso Diego Nappi, il suo procuratore, ha fatto sapere che sarebbe ben disposto a trasferirsi a Napoli. Per l’attacco, invece, resta sempre alto l’interesse per David Trezeguet, l’attaccante svincolato dell’Hercules, il club di Alicante, appena retrocesso dalla Liga. Secondo Caliendo, il manager, Napoli sarebbe in cima alle preferenze dell’ex attaccante della Juve richiesto pure dalla Fiorentina.

Redazione NapoliSoccer.Net – fonte: gasport

SHARE
Previous articleIl Napoli incrementa le entrate dei diritti Tv
Next articleOra tocca a De Laurentiis …
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

LEAVE A REPLY