De Laurentiis: “Hamsik vale dieci Iaquinta”

9
44

Chi ipotizza un possibile scambio tra lo juventino Iaquinta e il napoletano Hamsik non sa cosa dice. Almeno questo e’ il parere del presidente della societa’ partenopea Aurelio De Laurentis giunto in Lega per l’odierna assemblea dedicata alla mutualita’. ”Non credo che lo faremo questo scambio, Hamsik vale dieci volte Iaquinta”. Con l’arrivo di Denis l’attacco e’ a posto? ”Vedremo, bisognera’ capire come recuperera’ Zalayeta. Poi c’e’ anche Lavezzi che ha il problema delle Olimpiadi, e noi abbiamo una serie di partite. Lasciamoli andare tra un paio di giorni in ritiro e poi vediamo”. E’ un Napoli comunque che cerchera’ di operare sul mercato anche in uscita: ”Abbiamo tanti giocatori – spiega De Laurentis – credo che poche squadre ne abbiano cosi’ tanti, dovremo sfoltire il numero, ma prima di sfoltire vediamo quali sono le nostre esigenze”. Vi da’ fastidio che l’Argentina abbia convocato Lavezzi per le Olimpiadi?: ”Fin da piccoli siamo abituati a seguire le Olimpiadi, fa piacere che l’Argentina abbia deciso di puntare su un giocatore del valore di Lavezzi”.

Redazione NapoliSoccer.NET – Fonte: Ansa

9 Commenti

  1. Ma vi pare che abbiamo rifiutato 20 milioni per Hamsik e la rubbentus addirittura non vuole dare nemmeno i soldi…………..Tsè!!!!!!
    Cara rubbentus…a parte che iaquinta vale tremila lire e se il Napoli se lo prende fa la più colossale c…….zzata del secolo………stu iaquinta non ci serve…tanto vale ci tenevamo Calaiò!!!!!

  2. O Presidè vui me facite parià!!
    Presidente lei mi fa godere!!
    Questo genere di risposte date alle cosiddette “grandi” ed i giocatori soffiati alle grandi in fase di mercato… Questa è la vera rivincita del Napoli ed il vero ritorno del Napoli nel calcio che conta!! Più delle vittorie avute sul campo!! Quelle sono importanti, ma il pallone è rotondo e ti può andar bene come no! Mentre rifiutare più volte i milioni dei grandi club per trattenere i nostri giocatori… Questo è il vero segnale di una SOCIETA’ FORTE!!

LASCIA UN COMMENTO