Clamoroso: il River Plate retrocede nella serie B argentina

2
85

Il River Plate, uno dei più blasonati club argentini e di tutto il sud America, retrocede per la prima volta nella sua storia nella seconda divisione. La squadra di Buenos Aires ha pareggiato con il Belgrano per 1-1 dopo aver perso l'andata per 2-0. Intanto violenti incidenti sono stati messi in atto dagli ultras del River, con circa una ventina di poliziotti feriti e la completa devastazione dello stadio "Monumental". 
Il peggio potrebbe, però, non essere ancora arrivato perchè il glorioso club è anche in profonda crisi finanziaria e l'unica soluzione disponibile sembra essere quella della cessione dei pezzi pregiati, tra cui il giovane Erik Lamela seguito da molti club europei tra cui il Napoli. 
Le drammatiche notizie provenienti dall'Argentina segnalano anche il decesso di un tifoso del River. Intanto i giocatori non hanno ancora lasciato lo stadio per mancanza di sicurezza.
 

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteSosa non accetta il Panathinaikos e blocca l’affare Santana
Prossimo articoloBuon compleanno, Campagnaro.
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


2 Commenti

  1. se il river è andato in serie b la dice lunga sui talenti che ci sono in questa squadra!! ora non posso pretendere neanche somme esorbitanti per lamela visto che sono andati in serie b… ma non è meglio puntare su un giovane italiano? ma facciamo crescere i nostri giovani, nè beneficiarà anche la nazionale in futuro… spazio ai giovani italiani

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here