UFFICIALE: Donadel al Napoli per 4 anni

9
17

Ecco il primo colpo azzurro: Il Napoli ha ingaggiato Marco Donadel che ha firmato un contratto per quattro anni.
Queste le prime parole di Donadel in azzurro: "Sono felice di poter indossare la maglia del Napoli e poter giocare in uno stadio storico e prestigioso quale è il San Paolo. Non vedo l'ora di cominciare la nuova avventura, di conoscere i compagni di squadra e mettermi a disposizione del tecnico".
LA SCHEDA
Marco Donadel è nato a Conegliano, in provincia di Treviso; il 21 aprile 1983. Ha giocato finora con Milan, Lecce, Parma, Sampdoria e Fiorentina.
La sua unica presenza con il Milan è l’esordio in serie A del 4 marzo 2001: Milan-Parma 2-2.
Con il Lecce 29 presenze in serie B nel 2002/03. Da allora otto stagioni in serie A: 24 presenze con il Parma, 8 con la Sampdoria e 184 partite con 4 gol nella Fiorentina.
Vanta anche 14 presenze con un gol in coppa Italia e 32 presenze con 2 gol in Europa tra Europa League e Champions League.
In Nazionale ha giocato 11 partite con 2 gol nell’Under 16, 9 nell’Under 17, 6 nell’Under 19, 5 con un gol nell’Under 20, 31 con un gol nell’Under 21 Ha vinto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atene-2004 ed è stato campione d’Europa con l’Under 21 nel 2004, in Germania, che gli è valso il titolo di Cavaliere della Repubblica Italiana.

Giuseppe Chianese – Tratto da SSCN.it

9 Commenti

  1. il presidente ci promette la ferrari e poi ci compra una fiat 600 e pure usata Bastaaaaaaaaaaaaaaa con questa politica
    I Campioni dove stanno ???????
    Sul mercato al di fuori di Sanchez, Pastore, Inler e Hamsik il resto è tutto vuoto a perdere

  2. ma cm si fa a dire che è meno bravo di pazienza!! ma lo avete mai visto giocare? è sempore stato titolare nella fiorentina e ha segnato in europa league e chamions e molte volte si è inventato gol fantastici dalla distanza e nn!! certo che a naopoli di sapientoni ce ne sn parecchi, e poi ha vestito anche la maglia della nazionale accumulando ottime prestazioni, cosa che pacienz nn a mai fatt e mai farà!!

  3. DONADEL più bravo di pazienza… allora perchè è venuto a Napoli e non è andato alla juve???
    Il napoli i veri campioni affermati non li potra’ mai prendere per via del tetto ingaggi… quindi non illudiamoci e non facciamoci illudere!

  4. lasciatemi dire la mia.
    Smettiamola di criticare il presidente de Laurentis, Donadel è un campione indiscusso. Non lasciatevi ingannare dai vari Inler, Pastore Criscito etc etc. Sono i giocatori come Donadel che dettano legge nelle competizioni nazionali e internazionali.
    Stiamo parlando di un giocatore di serie A. Il top. Credo che con quest’ acquisto si possa anche chiudere il calcio mercato del Napoli. Anzi in previsione, de Laurentis ha già detto che non vuole abonati.Sà che da domani impazziranno tutti. Io vivo a Valencia, la notizia di Donadel circola su tutti i giornali da mesi, ne era interessato il Barcellona e il Real, riuscire a prenderlo e’ una vittoria. Grande presidente.
    Un vero colpo.

  5. Be ora non esageriamo “istutillo tosatti”, qui si sta parlando di un buon giocatore e null’altro. Semplicemente un giocatore che sostituirà Pazienza e di pari livello, preso perchè Pazienza chiedeva 1,200 mln di euro per 4 anni e Donadel si è “accontentato” di 1,000 mln di euro, quindi 800 mila euro in meno di Pazienza. De Laurentiis è il tipo che spacca il centesimo, da buon imprenditore, ma qualche volta dovrebbe essere meno imprenditore ed un pò piu’ attaccato ai colori, del resto è giusto che guadagni, che ci sia il fair play finanziario e tutte le altre cose alle quali si aggrappa per giustificare le spese contenute, ma sta speculazione ai danni di tifosi passionali e che non hanno l’anello al naso, come la maggior parte di noi tifosi, dovrebbe essere meno accentuata. Ora sta attaccando anche gli abbonamenti allo stadio, per giustificare i prossimi macro aumenti in programma, come se la partecipazione prossima alla Champions non avesse portato moltissimi introiti in piu’, ma solo spese maggiorate: attenzione presidente che, utilizzando la massima che a Lei è molto congeniale, “acca niusciun è fess”!

LASCIA UN COMMENTO