Gino Pozzo: Per Inler incontri importanti in agenda

5
85

Inler si, Inler no, ci siamo. Potrebbe essere la giornata della svolta.
Gino Pozzo, figlio del patron dell'Udinese, ha rilascitao delle dichiarazioni all'uscita dalla Lega calcio a Milano: "Per quanto riguarda le due probabili cessioni bianconere, devo dire che per Sanchez è in netto vantaggio il Barcellona sul Manchester City, mentre per quello che riguarda il discorso Inler, dico solo che ho incontri importanti a breve e vedremo cosa accadrà."

Giuseppe Chianese – NapoliSoccer.NET



5 Commenti

  1. alla fine penso che inler non verrà, ma come puo venire se gli offriamo 1,6 mln senza diritti d’immagine. La juve gli ha offerto 2,2 mln ed è anche giusto che vuole andare la.con questa politica degli stipendi bassi e che il Dela vuole per se i diritti d’immagine non andremo da nessuna parte. Possiamo prendere solo giocatori di basso livello come Donadel, Santana e Dzemaili, i grandi giocatori non verrano mai. Ora sta sfumando anche Criscito che sembrava nostro, la stessa fine che abbiamo fatto con inler, ma come è possibile Criscito dal Genoa passa al Napoli e prende uno stipendio minore nonostante faccia la champions e non ha i diritti d’immagine, è normale che non viene e se ne va all’inter che magari gli da 2,5 mln invece di 1,6 mln che gli diamo noi. Il napoli ha fatto un’offerta per Vidal di 10 mln e sembra che un’accordo con la squadra si possa trovare, ma l’accordo si deve trovare anche cn il giocatore… vedrete che Vidal non verrà da noi perchè se gli offriamo un ingaggio basso non verrà mai. Cosi non andremo da nessuna parte. Dela svegliati e comincia a pagare altrimenti i campioni non verranno mai, ma perchè dovrebbero venire? Per amore? non esiste più lattaccamento alla maglia come una volta, non sei l’unico buonno in un mondo di idioti.

  2. Purtroppo hai ragione, la gente non capisce che quest’anno il Napoli è stato fortunato. Roma, Inter, Milan, Juventus, hanno giocato tutte sotto tono. Alla stessa Juventus vengono accostati giocatori di prima fascia, io qui sento “Amauri” “Bianchi” giocatori finiti che non hanno alcuni senso se si vuole giocare una champions dignitosa ed un campionato allettante. La verità è che il prossimo anno difficilmente arriveremo in europa. Svegliate i soldi non mancano, manca un presidente.

  3. E’ ora di finirla con questa storia dei soldi. Cavani è stato preso e non regalato ed è venuto con un immenso entusiasmo che ha riversato in campo e fuori (ricordatevelo in tribuna a Bologna). I Criscito, gli Inler lasciamoli pure alla juventus o all’Inter che faranno la fine dei Felipe Melo, dei Toni, dei Matri ecc., perchè per raggiungere un obiettivo oltre alle doti bisogna avere le palle quelle che hanno avuto i Dossena i Cannavaro i Campagnaro i Grava i Pazienza gli Aronica che con la loro umiltà hanno infuso ardore ai più quotati compagni. Quanto sono stati pagati i Bocchetti i Motta e i loro derivati? Quanto hanno reso? DeLa ha ragione quando vuole cambiare questo calcio se pensiamo che chi governa è un Blatter o un Abete. Platini parla parla ma non fa nulla per ostacolare la rinomina di Blatter. Forza ed avanti Presidente!

  4. per emil 124
    Dela de solo no puo cambiae il calcio, mentre Cavani dal palermo è passato al napoli e c’è una bella differenza tra le squadre, Cavani è stato un signore a rimanere a napoli nonostante lo stipendio basso per un giocatore del suo livello, ma per quanti anni puo rimanere ancora? con uno stipendio cosi tra qualche anno se ne va anche lui, e poi non ci sono molti giocatori come Cavani, i giocatori vanno pagati, ma perchè i campioni dovrebbero venire da noi se non sono pagati, pecchè simm’ e napul? , è normale che vanno in altre squadre dove sono pagati

  5. Il presidente ci promette la ferrari e poi ci compra una fiat 600 e pure usata Bastaaaaaaaaaaaaaaa con questa politica
    Abbiamo perso Criscito perdiamo Inler ma questi Campioni per far diventare il Napoli ma quando li compriamo ?????

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here