Sampdoria-Napoli: cifre e curiosità

0
28

41 i precedenti tra le due compagini nella massima serie, 3 quelli nel campionato cadetto. Proprio l’ultimo di questi 3 precedenti in serie B è anche l’ultima volta nella quale  Sampdoria e Napoli si sono affrontate al "Ferraris" di Marassi: era il 10 marzo 2003 e finì 2-0 per i blucerchiati con reti di Bazzani e Flachi. In ordine di tempo, invece, la sfida dell’andata al S.Paolo è quella più recente con il successo azzurro per 2-0 (Zalayeta, Hamsik). L’ultimo colpo grosso a Genova il Napoli lo compì il 30 marzo del 2002, sempre in serie B. Il risultato, manco a dirlo, fu di 0-2 con i gol di Vidigal e Rastelli. Non può non tornare alla mente anche la disastrosa sconfitta dell’annate nera 97/98, quando i partenopei si arresero alla Samp con un tennistico 6-3. Rimane questa la peggior sconfitta racimolata dal Napoli sul terreno di Genova. Il totale degli incontri è quindi di 44 sfide suddivisi in 19 vittorie sampdoriane, 15 pareggi e 10 successi del Napoli. Le mura amiche per la Sampdoria quest’anno si sono rivelate un bunker. Gli uomini di Mazzarri hanno patito una sola sconfitta, ed anche sonora, contro il Milan (0-5). Oltre quella gara hanno subito altre 2 reti davanti al proprio pubblico, dalla Fiorentina, per un totale di sole 7 reti al passivo in casa, ed hanno vinto per ben 5 volte con il risultato rotondo di 3-0! Dal canto suo il Napoli in trasferta è uno dei migliori attacchi con 16 reti messe a segno ma, ahimè, è anche una delle peggior difese esterne con 22 gol subiti. Nonostante ciò le sconfitte subite lontano da Napoli sono tutte di misura, tranne quelle di Bergamo e Milano con il Milan. Ex di turno saranno, da parte dei blucerchiati, Claudio Bellucci, autore di oltre 20 reti in 4 stagioni a Napoli, e il tecnico Mazzarri che fu secondo di Ulivieri nella sua breve avventura sulla panchina partenopea; da parte del Napoli gli ex saranno Gianello, Domizzi (assente per infortunio) e Dalla Bona.
Rubrica a cura di: Fabio De Francesco

LEAVE A REPLY