De Sanctis: “Mazzarri è già in un grande club”

3
26

DeSanctis02Morgan De Sanctis ospite su Sky della trasmissione Speciale Calciomercato ha risposto alle domande del conduttore Bonan. Ecco quanto raccolto da NapoliSoccer.NET.
Se Mazzarri fosse stato libero poteva andare ora all'Inter? "Il Napoli è un grande club e Mazzarri è già in un grande club, deve continuare a fare benissimo come ha fatto negli ultimi due anni il suo lavoro e noi giocatori lo aiuteremo a continuare su questa strada".
"In questo momento ci sono allenatori italiani bravi ancora a disposizione, Rossi, Gasperini, De Canio, Ranieri, possono trovare una sistemazione anche ad altissimo livello. Io ho avuto sia Delio Rossi che De Canio come allenatori e secondo me sono due grandissimi professionisti che possono sicuramente affrontare la piazza dell'Inter".
"Io fino a ieri sono rimasto a Napoli, è stata un'annata stupenda ed andavo in giro a raccogliere premi. Le mie vacanze sono iniziate ufficialmente adesso".
"Un secondo portiere tra Rosati e Coppola? Qualunque scelta faccia la società arriverà un ottimo portiere"
"Lamela? Noi davanti siamo messi bene non è che ci servono giocatori così forti di nome. Tra l'altro è rimasto anche Mascara che può ricoprire vari ruoli, c'è Sosa e se va via potrebbe arrivare Santana che è bravo. Forse arriverà un'alternativa a Cavani" 
Redazione NapoliSoccer.NET

3 Commenti

  1. Se non volete ascoltare me , ascoltate De Santis il quale ha una certa cultura e intelligenza nell’esporre i fatti e i fatti dicono che il Napoli e’ una delle grandi e tale rimarra’ per lungo tempo.
    Superficiali sono quelli che parlano ancora di aurelio tirchio oppure di milan inter e juve come pianeti inarrivabili.I calciatori o allenatori che lasciano il Napoli per andare alla juve(per loro volonta’) non hanno capito nulla.

  2. De Sanctis è un ragazzo serio, De Laurentiis e Bigon stanno sbagliando molto. La Champion è stata raggiunta con merito ma oltre le qualità della squadra,

  3. questo mercato può essere l’occasione per rimediare e far vedere qualcosa di serio, ma le premesse, faccenda Inler, Vidal etc. Sembrano dimostrare il contrario.
    Spero di sbagliarmi, la scorsa stagione ero critico, ed ho sbagliato.

LASCIA UN COMMENTO