Lucarelli: “Peccato, avrei voluto chiudere la carriera a Napoli…”

9
20

Lucarelli02

L' attaccante del Napoli, Cristiano Lucarelli, è intervenuto questo pomeriggio a Radio Kiss Kiss Napoli: “Sarebbe stato bello restare a Napoli, penso che a questo punto sia difficile, ieri ho avuto un incontro con il direttore del Parma, Pietro Leonardi, per parlare di varie cose, ci siamo dati appuntamento tra una decina di giorni per capire quali strade intraprendere. Sarebbe stato bello chiudere la carriera in azzurro, ho vissuto un’annata strepitosa ed i calciatori che arriveranno a Napoli sono fortunat: per loro provo un pizzico d’invidia perché troveranno una città fantastica con un pubblico meraviglioso. Speravo anche in un contratto in bianco, ma non ho sentito più nessuno e quand’è così, giocoforza, avendo un anno ancora di contratto con il Parma, devo capire quali sono le mie prospettive in alternativa a Napoli. Voglio chiudere la carriera in maniera degna. Il mercato? La società sta facendo le cose in grande, il processo di crescita di cui ha sempre parlato De Laurentiis si sta compiendo nella maniera giusta. Bisogna far fronte ad un impegno affascinante come la Champions League. I tre tenori? In questo momento il Napoli è la squadra più in salute del panorama calcistico, in relazione a costi e guadagni, dunque non c’è necessità di monetizzare, pertanto credo resteranno tutti. Poi, se arrivasse un’offerta folle, sicuramente potrebbe fare vacillare anche il presidente, o quantomeno indurlo a discuterne. Al momento, comunque, in Italia nessuno può permettersi cifre folli. E poi ho sempre visto Hamsik, Cavani e Lavezzi felici di indossare la maglia del Napoli e sono consapevoli di giocare nella squadra che meglio si sta muovendo per vincere nei prossimi anni, perché i giocatori sono giovani e diventeranno maturi, mentre gli altri invecchieranno”.

 

Luca Giordano – NapoliSoccer.NET (Fonte: Radio Kiss Kiss Napoli)

9 Commenti

  1. Possibile che bisogna perdere degli uomini così ? solo in Italia questo è prassi .I migliori si lasciano andar via (vedi sosa ,il pampa ,vedi pazienza x una manciata d’aumento !) .L’unico che resiste è grava .Bisogna circondarsi in societa’ di tali personaggi ,seri ,attaccati alla maglia e conoscitori del n/s calcio x sfruttarne le doti dentro e fuori dal campo. Rifletti preside’ !

LASCIA UN COMMENTO