Allegri: “Chiuso il capitolo Hamsik? Non è mai stato aperto”

0
33

Il tecnico del Milan, Massimiliano Allegri, ha rilasciato alcune dichiarazioni prima della serata di chiusura del “Birra Moretti Golden Goal 2011”, dove ritirerà il premio come miglior allenatore della serie A: “Credo che la società abbia già fatto ottimi acquisti, la cosa chiara è che il centrocampo deve essere rinforzato con giocatori da Milan. L’identikit del centrocampista? Manca il numero di scarpe, il 42. Se arrivasse prima del 31 agosto sarebbe meglio, ma ha ragione Galliani quando dice che c’è tempo: basti pensare a Robinho e Boateng, acquisti dell’ultimo minuto.
Chiuso il capitolo Hamsik? Non è stato mai aperto, erano solo voci, la società sta vagliando ma la rosa è completa al 99 per cento. Il calcio scommesse cose spiacevoli, purtroppo. Il Napoli ha disputato un campionato straordinario, solo nelle ultime gare è venuto meno. Mazzarri e Conte più bravi di me? Hanno entrambi fatto benissimo, soprattutto per quanto riguarda Walter, ha saputo lavorare alla grande dappertutto. Cassano? Sono felice per quanto abbia fatto in Nazionale, ma anche al Milan, con quattro gol e otto assist è stato decisivo. Antonio resta al Milan. La lotta scudetto? Credo che saranno le solite quattro, cinque squadre a giocarsela, comprese Juve e Roma. I bianconeri sono molti attivi sul mercato e i giallorossi saranno competitivi. Champions o scudetto? Non scelgo, sono entrambi obiettivi importantissimi. Certo è che in coppa bisogna fare meglio dell’anno scorso. La mia esperienza a Napoli? Calcisticamente non esaltante, ma ho conosciuto l’amore dei tifosi per la loro squadra di calcio”.
Redazione NapoliSoccer.NET – Comunicato Stampa (Foto tratta da internet)
 

LASCIA UN COMMENTO