Non solo acquisti: il calciomercato in uscita la nota dolente in casa Napoli

12
77

Si parla tanto di acquisti in casa Napoli ma il calciomercato della società partenopea sarà comunque legato a doppio filo con le cessione dei tanti tesserati. Pochi ne parlano ma il Napoli è proprietario (o comproprietario) dei cartellini di tanti giocatori, ed il compito di trovare loro una sistemazione non è semplice. 
Il ds Bigon avrà molto da lavorare su questo fronte nel prossimo calciomercato. Dovranno essere infatti sistemate le posizioni di Mannini (la metà del suo cartellino potrebbe essere la controparte tecnica nel caso Palombo giunga al Napoli), di Denis (situazione che si è complicata dopo il mancato arrivo di Inler) e di Dumitru (in comproprietà con l'Empoli con riscatto obbligatorio). Discorso a parte per Quagliarella che sarà riscattato senza problemi dalla Juventus.
Ma la partita più difficile Bigon la giocherà nelle trattative per cedere, si spera definitivamente, i vari Cigarini, Hoffer, Amodio, Rinaudo e Bucchi, oltre a Blasi che sicuramente sarà ceduto. Giocatori questi che non rientrano più nei piani tecnici del Napoli e che non hanno tanti estimatori. Da sistemare, ma il discorso sembra essere pù semplice, anche i vari giovani del vivaio (Insigne, Ciano, Bruno, Giannone e Palumbo su tutti) che dovrebbero essere girati in prestito a società di categorie inferiori.
 

Giovanni D'Oriano – Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteHamsik: Contro l’ Andorra match fondamentale
Prossimo articoloMorta Rosa De Laurentiis, zia del Presidente
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


12 Commenti

  1. Il Napoli non ha le idee chiare, è palese ed è triste scoprire che, nonostante i vari Bigon, Fassone e Santoro si barcamenano per trattenere prima Mazzarri e poi Hamsik, che provino ad ingaggiare Inler, Palacios, etc., non riescono a fare nulla altro di concreto, tra acquisti e cessioni, perchè penalizzati dai dogmi imposti dal presidente. Come si spera di ingaggiare giocatori di livello (leggermente) superiore a quelli che già ci sono, con i contratti che vuole imporre De Laurentiis a gente abituata a vendere la propria immagine, in quanto già abbastanza affermata?

  2. Certo leggere il nome di Cigarini vicino ai vari Bucchi ed Amodio fa un certo effetto. E’ stato pagato 12 milioni, mentre gli altri e due sono “residui” della serie B. In tutti i modi, non essendo riuscito Mazzarri a far giocare e rendere Cigarini per quello che erano le aspettative, si dovrà provvedere a darlo in prestito come si è sempre fatto con Bucchi ed Amodio…peccato.

  3. siamo al 3 giugno,il calciomercato non è nemmeno cominciato,questo è il periodo delle chiacchiere,delle bufale,di trattative inventate, se non fosse così i siti e i giornali sarebbero praticamente vuoti di notizie,in effetti nessuna squadra ha ufficializzato degli acquisti,a parte i parametri zero,quindi anche i commenti in questo momento lasciano il tempo che trovano,Bigon ha dimostrato l’anno scorso di saperci fare piazzando tutti gli esuberi, se abbiamo ancora sotto contratto amodio e bucchi non è certo colpa sua,cmq questo dovrebbe essere l’ultimo anno poi vanno in scadenza,cigarini hoffer e rinaudo non dovrebbero avere problemi a piazzarli

  4. Gente come Mannini ( può gocare d’esterno sia a destra che a sinistra ) e Cigarini ( per me uno dei migliori centrocampisti in circolazione ) in vista di tre impegni importanti dove qualità e quantità servono come il pane fossi nei panni della società farei bene a pensarci su prima di una loro cessione Sempre chè loro accettino di mettersi in discussione.

  5. inutile trattenere cigarini e mannini nn giocheranno mai con mazzarri.. meglio venderli… mannini è molto offensivo ma in fase difensiva nn aiuta.. cigarini gli piace impostare il gioco da playmaker ma in fase passiva è zero quindi mazzarri nn li vuole calciatori così!!

  6. vi chiedete come mai i giocatori del napoli in esubero non hanno mercato??
    risposta: avete mai saputo quando prendono di ingaggio (contratti di marino) i vari de zerbi dalla bona pià rullo ………cigarini….etc sono contratti che nemmeno squadre di vertice fanno…. il trasferimento del calciatore comporta la conservazione dell’ingaggio.. ecco perchè tutti volevano venire a napoli con marino il mago del mercato, spuntarla

  7. io credo che mannini abbia un discreto mercato, cigarini deve essere dato in prestito, se esplodesse e migliorasse sotto il piano dell’agonismo potremmo avere in casa una grande soluzione senza dover cercare altrove, tralaltro non mi dispiacerebbe se venisse in ritiro con noi.
    i residui della b vanno piazzati in prestito o venduti a pochi soldi, anche facendo una minusvalenza se é giusto, tanto per guadagnarci qualcosa dalla cessione o non perderci troppo.
    capitolo giovani, va ricordato che ci vuole una quota vivaio nelle liste champions, per ora abbiamo solo cannavaro e vitale, maiello e insigne dovrebbero restare per entrare in questa quota, e insigne magari, se non passassimo il girone, cederlo a gennaio in b

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here