Satin (proc.): “A Lamela è interessato anche il Napoli”

18
32

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Bruno Satin, agente di mercato collaboratore dell'entourage di Lamela, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Ci cono vari club importanti italiani che hanno osservato Lamela e che lo hanno considerato un calciatore valido, con molte qualità. Questi club ora stanno studiando la possibilità di intervenire sul mercato. Offerte reali sul tavolo da parte del Napoli non ce ne sono ancora state, sono arrivate solo delle voci. Se il Napoli vuole trattare lo può fare tranquillamente. Sono stato a Buenos Aires per vedere come un ragazzo così giovane come Lamela si poteva esprimere in una partita così difficile in cui c’è poco calcio e tante botte, ma Lamela è un ragazzo con “le palle”. Ha qualità tecnica e personalità di gioco. È anche vero che arrivare in un altro paese, in cui si parli un’altra lingua, in una società che funziona già bene, è difficile. Non è facile che un ragazzo così giovane possa arrivare ad essere titolare perché anche a livello tecnico, l’allenatore potrebbe essere titubante nel mandarlo subito in campo. 15-17 milioni è il prezzo di Lamela. Il ragazzo non mi ha detto che Napoli lo fa impazzire, ma non mi ha detto neanche il contrario. Lamela è un ragazzo di 19 anni, che sta ancora crescendo. Non spinge per lasciare il River Plate. Bigon fa il suo lavoro, sta cercando buoni giocatori, la società avrà degli obiettivi importanti e credo che a Napoli ci sia una certa filosofia per aiutare a crescere questi giovani talenti come Cavani ed Hamsik. Stando a questa filosofia credo che Lamela possa tranquillamente essere inserito in questo contesto. Lamela non ha il passaporto comunitario, ha tutti i documenti per averlo, ma ancora non lo ha in tasca. Lamela è un giocatore tipo Kakà, è alto 1.85, è forte fisicamente, è rapido. Sta già giocando partite vere in cui è necessario far emergere la personalità per cui non avrà paura di giocare partite importanti. Gli manca ancora la continuità perché i giovani sono così, però è capace di fare la differenza e anche a livello fisico è forte, ha muscoli ed è pronto per l’Italia e per tutti i grandi club, come il Napoli”. 

Redazione Napolisoccer.NET

18 Commenti

  1. secondo me Lamela è un fenomeno e avrà un gran futuro , ma se viene a napoli di certo non vorrà fare la panchina, la sua posizione è la stessa di hamsik quindi penso che viene se hamsik partirà. Ora hamsik ha un nuovo procuratore, cioè Raiola che è procuratore anche di grandi giocatori , di sicuro chiederà un aumento di stipendio per hamsik e se non ci sarà lo accosterà al milan dove ha tanti altri suoi giocatori, quindi si torna al problema degli ingaggi, se non aumentano i giocatori più bravi non verranno mai e partiranno anche i nostri campioni, quidi De Laurentis aumenta gli ingaggi e comincia almeno a dividere i diritti d’immagine così da poter competere con le altre squadre della champions.

  2. anoi nn ce ne importa se avrà un futuro, incerto ,noi vogliamo innanzitutto chi ha un presente certo.
    quindi questa mela tenitavell! ah certo che se costa poco allora ciò pigliamm,tanto male che và, aropp o ittamm,p quell che siamo abituati a spendere ,noi siamo abituati a fare i “pidocchietti”.

  3. I giornalisti napoletani mi fanno morire con le loro dichiarazioni : Marolda boccia Lamela perchè fa pochi goal dimenticando che questo calciatore è un mezzapunta e non una punta, Venerato che a gennaio aveva sentenziato con estrema sicurezza che Inler sarebbe stato sicuramente un calciatore del Napoli ora dà una notizia riservatissima che solo lui conosce(!) e cioè Inler va alla Juve!

  4. pocho hamsik ha già chiesto alla società di essere ceduto,siccome guadagna 1,3mln l’anno e con raiola dove ti porta ti porta sono minimo 3,5..4 mln a salire e diritti d’immagine suoi ,come giusto che sia…..allora siamo sinceri …..ma chi aspetterebbe dell’altro x andarsene….

  5. per tony66
    Queste sono le parole di Marekiaro :” Io via da napoli? Sono solo parole, ho un contratto con gli azzurri”. Speriamo rimanga e speriamo che il tetto ingaggi aumenti così che anche i campioni potranno venire da noi, anche perchè giocatori come Hamsik, Cavani e Lavezzi se non vengono pagati abbastanza se ne vanno in squadre dove guadagnano di più, ed è anche normale. Io spero che il napoli in questo mercato compra Lamela, Palombo e un’altro buon centrocampista, Dzemaili spero non sia una prima scelta di Bigon, come panchina potrebbe andar bene.

  6. Ulisse quando dici noi cosa intendi ?non credo che Noi tifosi napoletani siamo parte del tuo “noi” ; sinceramente ancora non ho capito per quale squadra tifi ma di sicuro non per la nostra.

  7. sono solo fantasie giornalistiche a cui siamo soggetti quotidianamente e percio’ dico la mia : se dobbiamo spendere 20milioni x un certo lamela che fino a ieri nessuno dei non addetti conosceva perche’ non arrivare a 30milioni e provare x sanchez…ma deve essere una cosa cotta e mangiata, prima convincendo il giocatore e poi l’udinese come fa la rubentus !

  8. io dico che se abbiamo mollato matavs per risparmiare 8 mln, un motivo c’è… ci servono 4 giocatori e abbiamo circa 30 mln da spendere… x me lamela è un giocatore che se ne hai la possibilità devi prenderlo perchè a me ricorda tanto la situazione pastore quando era ancora in argentina… tutti lo vogliono, tutti lo cercano ma alla fine i soldi li ha portati il palermo… hamsik dico che non partirà cmq a meno di cifre sopra i 30 mln ma prendendo lamela potrebbe strappare una mezza promessa che verrà ceduto nel 2012… a meno che…. e qui mi fermo…

  9. La Gazzetta dello sport continua a mettere zizzania e anculcare dubbi sul Napoli.La campagna destabilizzante nei confronti del Napoli è chiara ed evidente questo giornale sportivo qunado parla del Napoli lo fa solo per denigrare o creare dubbi e perplessità nei tifosi, la telenovela totalmente inventata su Hamsik ne è la prova evidente infatti nonostante la secca smentita del diretto interessato su un’eventuale passaggio al Milan questo giornale continua anche oggi ad insinuare dubbi sulla permanenza del calciatore a Napoli. L’unica cosa che sa fare bene è tessere lodi alla Juve dimenticando forse che nell’affare Inler questa società si è comportata a dir poco in modo scorretto con il Napoli.

  10. MARCODAROMA d’accordo con te…ma il problema è sempre lo stesso :diritti di immagine e tetto di ingaggi…è inutile che ci pigliamo in giro … trovatemi una squadra vincente al mondo ( nn solo in europa) che abbia la stessa politica d ADL ??…con la sua politica non si vincerà mai un C… è meglio mettersi l’anima in pace. farem come l’udinese , prepariamo i calciatori per le grandi squadre con mentalità vincente e non di contento come noi!!..ma ci rendiam conto la 4a piazza in italia come bacino d’utenza e ci accontentiamo di un posto champions???…la politica del pesidente potrebbe anche avere un senso se tutti i club si livellassero alla stessa, ma ovviam non sarà mai così quindi dobbiam noi salire ai livelli di milan inter, juve altrimenti ..sarem solo una seconda udinese …meditate gente!!

  11. alfredo ,quando dico noi intendo noi veri tifosi napoletani , quindi tu e tutti quelli come te ne siete giustamente esclusi.
    noi non siamo per la politica del “pidocchietto”,ce ne frega del fair play, e non siamo “chiagnazzari” vogliamo vincere con orgoglio,senza prendere schiaffi come i rifiuti di venire a napoli di due mezzes come inler e l’altro,mavacaz.
    rivendichiamo il diritto di far parte dei grandi club europei,mentre il pidocchio cosa fà?si fa soffiare i giocatori dalla juve e voi lo difendete pure ,quindi bene hai fatto a sottolineare,che non siete parte dei tifosi napoletani,non avete orgoglio calcistico.

  12. Bigon dopo l’Argentina è passato ad avere contatti in Germania! Ribadisco contatti del Napoli con tutti i giocatori che sono sulla faccia della terra ma di acquisti nemmeno uno! Chiudono con l’Udinese per Inler ma poi se lo fanno soffirare (che figura!) dalla Juve. Ormai è chiaro Bigon e quindi il Napoli una cosa sanno fare: contattare qualsiasi calciatore al mondo ma di acquisti nemmeno l’ombra… Dice il presidente che non c’è fretta per gli acquisti, certo se gli acquisti sono come quelli dello scorso anno (Sosa, Cribari, Dimitru e Lucarelli) la fretta non c’è perchè tanto chi se li prende i bidoni ?

  13. Io una cosa vorrei capire:

    Vero che la Juve fino ad ora ha preso tutti a parametro zero (anche se con ingaggi alti, vedi Pirlo), ma qui si parla tanto di Fair Play Finanziario e sembra che delle grandi, sia solo il Napoli ad attuarlo. La juve deve riscattare matri, quagliarella, aquilani e pepe per un totale superiore ai 40 milioni (considerando che non riscatteranno toni, rinaudo e vari). In più tratta Rossi, Aguero, Inler, Sanchez… il senso di tutto ciò qual è? Che arrivati all’anno prossimo falliranno tutti? Io credo che il Napoli faccia benissimo ad avere i conti in ordine e continuare su questa politica, ma mi innervosisce il fatto che gli altri non lo facciano, infischiandosene. Tanto poi alla fine non succederà nulla.
    Da un punto di vista tecnico, mi spiace che Inler non sia arrivato, sarebbe stato ottimo, ma la Juve si è comportata in modo molto scorretto contattando prima il calciatore e offrendo più di quanto offriva il Napoli che, a mio avviso, ha fatto bene a non entrare in un’asta facendo il gioco delle parti.
    Palombo è un ottimo acquisto ma ha 30 anni, andrebbe affiancato da un altro acquisto abbastanza oneroso per prendere un centrocampista forte e abbastanza giovane (vedi montolivo, borja valero – che non arriverà – o Palacios – che ad onor del vero non conosco). Per intenderci non un ventenne ma uno di 27, 28 anni.
    Per la difesa, con l’arrivo di Fernandez, confermerei in toto, non riscattando Cribari e magari sostituendo Aronica. Per quel che riguarda l’attacco, se dovessero confermare il parco attuale, oltre ai magnifici 3, abbiamo una sola riserva, Mascara (Lucarelli non lo conto). Per quanto Possa essere un giocatore eclettico e apprezzato però, per me non è ai livelli con cui ci andremo a confrontare quest’anno, ma tant’è resterà e quindi avremo posto per un solo nuovo attaccante. Per questo ci serve uno proprio alla quagliarella, in grado di fare la prima e la seconda punta (ad essere proprio cattivi, ritengo Mascara quasi inutilizzabile se vogliamo essere davvero a livello delle più forti). Attualmente però non sono in grado i fare nomi poichè i vari giuseppe Rossi ecc ecc, mi sembrano un po’ troppo in alto come Target. Milito, 32 anni, sarebbe ideale, ma l’inter lo terrà (giustamente). trezeguet parametro zero ma 34 anni a una condizione fisica che è un po’ un’incognita non so. anche se trezegol la butta sempre dentro.

  14. ragà…..mettetevi l’animo in pace che hamsik, contarriamente a quello che ha dichiarato andrà via….lo scorso anno dichiarò testualmente:avrei potuto lasciare napoli già quest’anno ma ho deciso di rimandare di un anno”. Destinazione uno dei big spagnoli oppure milan. L’ingaggio richiesto è troppo alto ed il napoli non può stravolgere il suo piano di crescita quindi riceverà circa 28 mln, ne spenderà molti di più acquistando però calciatori con ingaggi bassi. Non vi fidate? Restate a vedere.

  15. In effetti, questi primi giorni senza campionato e con le prime micce di mercato sono davvero un tormento.. Marekiaro ha giurato fedeltà ai nostri colori azzurri e tutti i giornali lo danno ai ladri milanisti, continuano a scrivere delle offerte per Cavani e Lavezzi, ma nessuna conferma è arrivata in merito… Nel frattempo ci siamo quasi fatti soffiare Inler e puntiamo a mediocri centrocampisti come Dzemaili.. Io non so, anzi non voglio credere sia tutto vero e dalle parole di De Laurentis pare si possa star tranquilli.. Però è chiaro che siamo sempre affossati dagli avversari e questo non va bene… Fuori la voce società e soprattutto avanti coi fatti!!!.. La conferma di Mazzarri deve essere un punto di partenza e slancio ed ora la conferma dei nostri gioiellini (con adeguamento ingaggio) e poi 4 grandi acquisti: la Rubentus non ha ancora preso Inler, perciò chiudiamo noi la trattativa, puntiamo Palombo o Montolivo, Trezeguet o Milito per l’attacco, Criscito per il centro-sinistra… Guai a puntare Dzemaili (centrocampisti da medio-classifica), lasciamo perdere Palacios (non mi pare abbia giocato sempre titolare nel Tottenham, ma francamente non sono ben informato), basta parlare di Rolando Bianchi o chi per esso… E’ vero che l’anno scorso non fu una campagna acquisti trascendentale (i vari Sosa, Cribari, Dumitru, Lucarelli), ma arrivò Cavani quando tutte le attenzioni e le voci erano puntate altrove.. Perciò attendiamo grandi sorprese…

  16. Ulisse senti, tu pretendi di vincere con orgoglio e rivendichi diritti (e chi te l’ha dati sti diritti?) usando il portafoglio degli altri?
    Ma perchè mai il presidente dovrebbe mettere soldi DI TASCA SUA? Ti ha portato in Champions e tu ancora ti lamenti.

    Che poi mi sembrate usciti da un film, per un Maradona e due annetti di successi che abbiamo fatto, fate gli splendidi come se facessimo parte del pantheon delle grandi d’europa.

    Semmai è il nostro presidente che ci potrà portare li, continuando a operare come ha fatto.

  17. ronfo ,tu sei confuso.
    il diritto ce lo hanno coloro che pagano,e delaurentis si fà e si è fatto i soldi grazie a noi, il pubblico più generoso dell’ Impero Romano.
    la tasca sarà sua ma i soldi sono nostri,noi glieli vogliamo dare ma lui non deve fare l’avidus, e devee dare soddisfazioni alla cità e i suoi tifosi,è un suo dovere,non deve fare in modo di farci ancora subire l’onta del rifiuto, di un turco-svizzero,inler e di un serbo, mavacaz,i quali non sono nemmeno l’ombra di campioni come alemao o careca,non dico maradona perchè oggi ancora nessuno può accostarsi a lui.

    Due annetti di Maradona’ evidentemente nn sai di cosa parli….de laurentis non sarà il presidente di tutti i tifosi se non si comporterà da uomo onesto e non avido.
    questo presidente non è degno del peggior ferlaino.

  18. tenitavell sta mela,nun ce serve,hamisk se ne và ,bene, lavezzi pure, assafà sei gol mbaranz tutt’edduie..!.lavezzi la porta non la vede, corre solo come un ciuccio con la capa acalata,per favore non facciamo drammi,perchè il problema nn sono le partenze ,sono gli arrivi..che si sommeranno ai purpi invenduti che resteranno ,come rinaudo,quagliarella,aronica,gargano pure resterà ,ci pensate? che disastro,e pensate che siccome l’anno scorso nn ci è riuscito, quest’anno il presidente prenderà il giocatore dei sogni dei napoletani,Luca Tony,ma ci pensate?? i giocatori buoni ci sono ma ci schifano.
    borja valero dopo essersi informato bene sulla società ha detto ,non mi interessa muovermi dal villareal.,difensori come mantovani e burdisso,scomparsi,centrocampo mezzo squassato incompleto,mancanza di un regista avanzato completano il quadro.non ha preso nessuno,nientemeno pirlo e andato alla yuve a parametro zero,inzaghi idem verrebbe ma nn vuole pagare, montolivo potrebbe venire domani, ma nada e questi parlano della mela mentre basterebbe acquistare sei giocatori? e poi quest’anno puoi spendere ,con l’entrata in champions hai triplicato le tue entrate dela,perchè fai così l’avaro e avidus?te li puoi permettere ingaggi più alti il gruzzoletto ce l’hai. hamsik e lavezzi se fossero vere le cifre richieste meli venderei di corsa e addò ò truov cchiù nu scemo come quello che si comprò a quel prezzo, quagliarella?i giocatori sono soldi,devono girare,tu fai il prezioso e magari questi l’anno prossimo si infortunano e fanno la fine di quagliarella.ascolta a me fà renare ,che a te piaccionotanto vendili tutti e due e regalagli gargano!

LASCIA UN COMMENTO