La FIFA e la farsa

0
21

Il ministro inglese dello sport, Hugh Robertson, riferendosi alle elezioni per il rinnovo delle massime cariche FIFA, parla apertamente di "farsa".
Le parti in corsa, il presidente uscente Blatter e lo sfidante, il qatariota Mohamed Bin Hammam, non lesinano accuse e controaccuse di corruzione. Ricordiamo i fatti:
Il comitato etico della FIFA ha aperto un'indagine sul conto del presidente uscente Blatter per una presunta corruzione nella procedura di assegnazione del Mondiale di Calcio 2022 al Qatar. Analoga inchiesta era stata aperta nei giorni precedenti nei confronti dello stesso Mohammed Bin Hammad. I fatti contestati allo sfidante riguardano tangenti versate alla presidenza della federazione centroamericana di cui, secondo Hammad, lo stesso Blatter sarebbe stato al corrente violando egli stesso i principii della Federcalcio internazionale.
''La campagna elettorale è scaduta in farsa. Il voto andrebbe sospeso", ha dichiarato il ministro Robertson che ha aggiunto: "La FIFA necessita urgentemente di un profondo rinnovamento".
Luigi Simeone

LEAVE A REPLY