Albertino Bigon: Pochissimi, buonissimi giocatori

7
29

bigonalberto-internetAlbertino Bigon, ex allenatore del Napoli, in un suo intervento a Radio CRC, nel corso del programma  “Si gonfia la rete”, ha dichiarato a proposito della stagione appena conclusa:"Sarebbe stata una grande gioia vincere lo scudetto ma purtroppo non è
arrivato. Ad esser sincero non ho mai pensato che il Napoli quest’anno potesse vincere il titolo ufficiale perché sono sempre stato realista dato che Milan e Inter avevano qualcosa in più… Sosa è un giocatore valido, forse non adatto ai nostri ritmi. Per quanto riguarda Ruiz, io aspetterei prima di dare un giudizio
.". Poi continuando, a proposito della ormai prossima finestra di mercato, ha aggiunto: "Non sono i soldi che fanno la differenza, e il Napoli quest’anno lo ha dimostrato, è il modo in cui si utilizzano e molto dipenderà dall’obiettivo che la società si propone. Non sarà facile far bene in campionato e in Champions. Devono arrivare pochissimi, ma buonissimi giocatori”. 

Redazione Napolisoccer.NET

7 Commenti

  1. Inler e Palumbo a centrocampo con rientro di Cigarini. Blasi e Pazienxa addio e grazie di tutto
    Criscito e. Fernandez in difesa con rientro di Rinaudo, ciao ciao Aronica e Cribari
    Matavz e Barreto davanti con tanti saluti a Sosa.
    Con questi rinforzi si fa una fase a gironi Champions dignitosa (anche se non basterebbe per passare il turno) e si lotta per il terzo posto in campionato
    Pero’ se arrivassero Montolivo, Gilardino e/o Lamela potremmo permetterci di non mettere un limite ai nostri sogni!!!!

    Ovviamente in queste ipotesi e’ sottinteso che MAREKIARO NON SI TOCCA!!!!!!!!!
    Sempre Forza Napoli!!

  2. che non era da scudetto lo sapevamo tutti, ma nessuno, neanche una persona competente come lei può negare che a volte si vincono i campionati o una coppa anche non essendo piu forti e con rose migliori. la chances il napoli l’ha avuta, a gennaio anche Karja (spero di averlo scritto correttamente) avrebbe dato maggiori chances agli azzurri. acqua passata però, grande stagione del napoli, ora ci si augura che le querelle ed i dubbi che tutti i tifosi hanno possano essere fugati da una sessione di calciomercato intelligente dalla quale il napoli esca rafforzato e competitivo per il prossimo campionato, e che non faccia una brutta figura nei gironi. credo che gli acquisti debbano quindi fare la differenza, sono d’accordo che non si debbano comprare tanti giocatori, ma c’è poca da fare il centrocampo dovrebbe essere completamente rinnovato, al fine di non affidare agli esterni il destino del napoli. mediani nuovi e piu forti, sia per la fase difensiva che nelle ripartenze, mediani si ma con piedi buoni, inler di sicuro e uno di questi ma ne occorre un altro magari anche un po piu veloce cosi con yebda e gargano andrebbero a completare un reparto vitale. credo ci voglia un esterno sinistro, con carattteristiche diverse da dossena, magari piu centrocampista, ed anche in questo caso credo debba essere un giocatore forte. due riserve buone un trequartista ed un attaccante, totale 3 titolari e 2 buone riserve 5 quindi speriamo sia il POCO che lei auspica

  3. maurodona ma mi spieghi che ci facciamo con montolivo gilardino criscito?!?!? a mio avviso anche rinaudo e cigarini non sono all’altezza.
    ok inler e magari palombo…matavz è da vedere (speriamo non sia un secondo hoffer) e magari vucinic! quello sarebbe un bel colpo!
    al napoli poi servirebbe uno come bale a sinistra, allora si che faremmo sfraceli, indipendentemente da chi gioca in attacco!
    sono fiducioso sull’operato del presidente….
    forza napoli

LASCIA UN COMMENTO