Lazio, Lecce e Bologna ai piedi del Boglia

5
38

Lazio, Lecce e Bologna farebbero carte false per accaparrarsi il calciatore uruguagio azzurro Mariano Bogliacino, addirittura Lotito lo corteggia dai tempi della B e sarebbe disposto a fare un sacrificio economico pur di portarlo nella capitale. Ma Mariano non si tocca, parola di Aurelio De Laurentiis. Anche il dg ha risposto picche alla richiesta della Lazio. Fatto sta però che al direttore del Napoli piace tanto Ledesma, forse solo in tal caso potrebbe intavolarsi una trattativa, per meglio dire, il Napoli chiede Ledesma e offre Bogliacino, ma per ora è solo fantacalcio. Per il patron azzurro Bogliacino è un patrimonio e non va ceduto, una riserva di lusso, una passione. Ma il jolly offensivo uruguagio piace tanto anche a Papadopulo, che dopo aver riportato il Lecce nella massima serie, pare avrebbe chiesto alla sua società, due immediati colpi: Bogliacino e Dalla Bona, entrambi tesserati azzurri. Mariano è un calciatore fondamentale non solo per le qualità tecniche ma soprattutto per le grandi doti comportamentali, molto spesso si è sacrificato in panchina e quando è stato chiamato all’appello ha sempre risposto presente. Il Bologna di Arrigoni ha telefonato a D’Ippolito, quest’ultimo procuratore del gioiellino del Napoli, e lo ha chiesto esplicitamente, ma il manager anche lui ha ribadito il pensiero della società azzurra: “E’ incedibile”.
Umberto Russo

5 Commenti

  1. bogliacino, al secondo anno di “a”, potrebbe essere una arma in più per questo napoli.
    inoltre ha sempre dimostrato attaccamento alla maglia e alla città per cui penso che marino non lo sacrificherà,se ciò dovesse accadere mi dispiacerebbe non poco.

LASCIA UN COMMENTO