Mazzarri: “Grande partita con i ragazzi che hanno giocato meno”

4
24

Mazzarri03"Non ho mai parlato con altre società. Attendo con tranquillità di parlare con il Napoli"
Walter Mazzarri
ha commentato il pareggio contro la Juventus all’Olimpico di Torino: “Sono cambiati gli interpreti ma il canovaccio è stato sempre lo stesso. Abbiamo fatto anche oggi una grande partita con ragazzi che hanno giocato poco negli ultimi tempi. Vanno elogiati perché chi fa calcio sa che il ritmo partita quando manca anche allenandoti bene non è come giocare sempre. Sono contento per Cristiano Lucarelli che oggi ha giocato ed ha fatto vedere il suo valore.
L’incontro con De Laurentiis? Dipende dal presidente – spiega Mazzarri a SkySport – I tempi li detta la società. Se non mi dovesse chiamare ho due anni di contratto e vado avanti con i giocatori che la società mi ha messo a disposizione.
Aspetto come è giusto che sia. Gli altri allenatori hanno detto le stesse cose. La società è sovrana e decide, poi io dirò la mia.
Da domenica sono più tranquillo perché io vivo per i risultati ed oggi era una delle poche partite che mi sono goduto, anzi mi sono dimenticato di fare i complimenti a Maiello che è giovanissimo ed oggi ha fatto una grande partita.
In onore dei nostri tifosi ci tengo a precisare che io no ho mai aspettato altre squadre. Chi sa di calcio, sa che le società serie vanno a parlare con i presidenti. Se c’è stata qualche richiesta al limite lo sa il presidente. Io non ho mai parlato con una società diversa dalla mia.
Io sono coerente, posso aver sbagliato per certa gente ad essere stato troppo spontaneo e sincero, io ho scelto questa strada e la porto avanti e grazie a Dio i giocatori mi seguono. Credo di essere serio anche nel lavoro che svolgo e prima di parlare con la stampa devo parlare con la società di programmi, come ho sempre fatto da quando ho iniziato questa carriera”.
Redazione NapoliSoccer.NET
 

4 Commenti

  1. egr. sig. mazzarri, sono un suo fans, di quelli più convinti, al di là delle sue capacità tecniche e dai risultati da lei raggiunti nella mia città. ci voleva un carattere come il suo a napoli, combattivo sanguigno e soprattuto assetato di risultati. speravo tanto che lei allennasse il napoli da champions e da assoluto protagonista in campionato, questa squadra, ritoccata con calciatori migliori tecnicamente, poteva davvero far rivivere i fasti di un tempo, l’acquisto di tre titolari e qualche riserva maggiormente affidabile, avrebbe dato di sicuro questo risultato. lei ha giocato malissimo le sue carte, ha dato al presidente l’alibi, e spero di sbagliarmi, di prendere altro tempo, proseguire con i quinquennii, e nel frattempo perdere qualche giocatore, hamsick ad esempio, magari l’anno prossimo cavani, già se si riconferma anche l’anno prossimo col cavolo che lo tiene. poteva tacitare tutti un mese fa, per poi annunciare i motivi per i quali lasciava la conduzione della squadra, l’amibizione, la voglia di giungere alla vittoria, non sono aspetti negativi, e per il suo bene, aveva il diritto di garantirsi un percorso alternativo a quello di napoli, compromesso da un presidente che secondo me, conduce benissimo la sua azienda, ma che difficilmente vincerà qualcosa. il mercato e tremendo, il prodotto che forse vincerà attira di piu, vende di piu, sembra un paradosso ma e cosi. se come sembra lei andrà via le faccio un grosso in bocca al lupo, ma con rispetto le dico che ci ha combinato un bel servizio

  2. sul sito tuttomercato, c’è un articolo relativo ad un intervista a ciro venerato, che non considero un gran giornalista, il quale afferma che il sodalizio tra il napoli e mazzarri e praticamente concluso!!!!????? il nuovo allenatore sarà gasperini, il quale riflette, già la decisione dovrà essere molto ma molto ponderata, ma vir o patatern e nient cchiù!!! sembra che il motivo del licenziamento sia che de laurentis non condivide le scelte del mercato che mazzarri ha proposto, già! il presidente del napoli tutt vocc, ha in mente il rispetto del programma, terzo anno del secondo quinquennio, lato per lato diviso pi greco aggiugere coda di drago e capelli della fata turchina, tra 3 anni compreremo un paio di giocatori buoni, ma se l’esperimento riesce, nel frattempo vendiamo hamsick, ma non per soldi per carità, e un giocatore che non rientra nei piani del nuovo allenatore, prenderemo palladino!!!!!!! io spero che questo sito ospiti una civile reazione verso questo personaggio, un gradasso che ci ricorda che 7 anni fa non c’erano neanche i palloni, vuoi vedere che ce li siamo presi noi? ma per caso il medico di famiglia gli ha chiesto di prendere il napoli? non abbiamo chiesto messi xavi iniesta ronaldo, ma qualche giocatore piu forte rispetto a quelli che abbiamo, convinciamoci, de laurentis guadagna di piu se sogniamo, ma perchè non se ne va!!!!!!! mi ero rassegnato 7 anni fa, mi sa che devo ricominciare

  3. confermato su calciomercatoweb, mazzarri esonerato! gasperini il nuovo allenatore, quindi per la gioia dei napoletani inizia dopo il secondo anno del secondo quinquennio il perdiodo gasperini, cioè il primo anno del primo quinquennio, no del terzo, marò che burdell, si dovrà attendere quindi che il nuovo allenatore tracci il percorso ovvio almeno un biennio, nel frattempo arriva palladino, ribadisco de laurentis vattene, lo voglio in c il napoli combattivo e sincero, ma soprattutto libero da gente come te

LASCIA UN COMMENTO