Dario Canovi: Thiago Motta al Napoli mi sembra difficile

0
33

Intervenuto ai microfoni di Radio CRC, nel corso della trasmissione "Si gonfia la rete", di Raffaele Auriemma, Dario Canovi, procuratore tra gli altri di Thiago Motta, ha rilasciato una lunga dichiarazione.
La sintesi di Napolisoccer.NET: "Il rapporto tra Mazzarri e De Laurentiis credo si stia ricucendo. Ci sono state delle incomprensioni, ma sono due uomini estremamente intelligenti per cuiun accordo lo si raggiungerà ma anche perché il progetto da un anno e mezzo è risultato vincente. Spero che ci sia qualcuno che faccia da intermediario e che li faccia incontrare.".
Canovi ha poi aggiunto, a proposito delle voci che vorrebbero il suo assistito inserito in alcune trattative di mercato: "Thiago Motta ha un buon rapporto con l’Inter ma è uno di quei giocatori che tutte le grandi squadre vorrebbero in rosa per cui anche il Napoli può pensare a lui. Non so però quanta voglia abbia l’Inter di privarsi dell’unico nazionale italiano che ha. Thiago Motta ha un ingaggio di 3 milioni di euro, al di sopra di quello che è la media del Napoli, e da questo punto di vista mi sembra un’ipotesi abbastanza difficile.".
Poi, in chiusura, Canovi racconta un retroscena sull'ingaggio di Motta da parte del Genoa: "Motta fu offerto al Napoli tanti anni fa, quando c’era Marino, prima ancora che andasse al Genoa. Allora era svincolato dall’Atletico Madrid, era reduce da un infortunio non gravissimo, tant’è vero che dopo le visite mediche il Genoa decise di ingaggiarlo. Non capita spesso di avere un Thiago Motta svincolato”.

Redazione Napolisoccer.NET

LASCIA UN COMMENTO