Calciomercato: Juve verso l’addio a Trezeguet

0
25

Entra nel vivo il mercato della Juventus. Per martedì la Juventus attende a Torino l’arrivo del vicepresidente «economico» del Barcellona, Ferran Soriano. Motivo della visita del dirigente blaugrana, David Trezeguet.

Secondo «El Mundo Deportivo», infatti, il Barca non è intenzionato a mollare la pista che porta all’attaccante francese e che sfumò pochi anni fa solo per l’intervento in extremis dell’allora tecnico bianconero Fabio Capello. Stavolta però le cose stanno diversamente e basterebbe una congrua offerta degli spagnoli per chiudere tutto. Il primo tentativo del Barca è andato a vuoto. Troppo pochi sono stati ritenuti a Corso Galileo Ferraris i 15 milioni offerti. La Juve ne vorrebbe non meno di 25 per privarsi di «Trezegol» ma, ancora secondo El Mundo Deportivo, a 20 si chiuderebbe perchè con quei soldi Jean Claude Blanc, che riceverà Soriano, andrebbe a prendere Huntelaar o Mario Gomez.
Ma la nuova punta non è l’unico obiettivo dei bianconeri. Il centrocampista Xabi Alonso dovrebbe arrivare ufficialmente nelle prossime 48 ore per 18 milioni di euro. Ma non è l’unico obiettivo dei bianconeri: un sondaggio è stato fatto con l’Inter per Stankovic, mentre continua l’assalto ad Aquilani: offerti Iaquinta, Marchionni e milioni. In difesa si punta sempre su Grosso, che però ha dichiarato fedeltà al LIone.

MILAN DI NUOVO ALLA CARICA SU ETOO – Nove milioni all’anno, sei fissi e tre variabili, per quattro stagioni. È quanto avrebbe offerto il Milan ad Etòo, nel corso dell’incontro con l’agente dell’attaccante del Barcellona, secondo quanto riporta il quotidiano sportivo spagnolo «Sport». L’ostacolo al buon esito della trattativa sarebbe però il Barcellona, che per cedere il suo gioiello ha chiesto 40 milioni di euro mentre il Milan non sarebbe disposto a pagarne più di 25.
Intanto il club rossonero ha infatti annunciato ufficialmente di aver risolto due operazioni di compartecipazione con l’Empoli: il centrocampista Ignazio Abate interamente a favore del Milan, l’attaccante Nicola Pozzi interamente a favore dell’Empoli.

INTER PUNTA SU LAMPARD – Sul fronte nerazzurro è in corso un nuovo tentativo per Lampard. «A Mourinho piace molto- ha detto il presidente dell’Inter Massimo Moratti – contatti? Sì, mi dicono che ci sono stati». Subito dietro l’inglese, ci sono Deco, Aquilani e Xavi: «Deco può servire ma o arriva lui o un altro. Aquilani? A chi non piace ma, ripeto, prenderemo un solo mediano. Xavi non ci interessa». Passiamo agli attaccanti, partendo da quelli che già ci sono: «Adriano penso tornerà con noi. Ibrahimovic non si opererà (al ginocchio infortunato, ndr), mi dicono che avrebbe solo bisogno di riposare e quindi l’operazione non dovrebbe farsi. Abbiamo trovato con lui un accordo sul rinnovo del contratto ma non alle cifre folli che ho letto». Anche con Balotelli si è arrivati alla quadratura del cerchio per un rinnovo quinquennale: «È un accordo importante soprattutto per il ragazzo, che doveva capire l’importanza di restare in una squadra come l’Inter». Che non dovrebbe annoverare nuovi ingressi nel reparto offensivo: «Mourinho non mi ha chiesto attaccanti».

Fonte: corriere.it

Condividi
Articolo precedenteGhirardi: “La Richiesta della Wada è inconcepibile”
Prossimo articolo“Mucha Suerte” Pampa
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO