Andrea D’Amico (procur.): “Santacroce e squadra molto carichi per festeggiare accesso in Champions”

0
72

Andrea D'Amico, procuratore tra gli altri di Fabiano Santacroce, è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le sue dichiarazioni raccolte da NapoliSoccer.Net: "Ieri ero a Castel Volturno ed ho trovato un ambiente molto concentrato per la gara di domenica sera. Ho visto Fabiano Santacroce e la quadra, sono molto carichi perché vogliono festeggiare subito l'accesso alla Champions League evitando i preliminari. La Champions diretta darebbe una certezza a livello di entrate per la società, si potrebbe programmare il mercato con maggior serenità. La vicenda Mazzarri? Francamente questa storia è stata del tutto inaspettata. Non mi aspettavo che si parlasse anzitempo di queste problematiche, di questa situazione particolare di cui tutti i tifosi napoletano avrebbero fatto volentieri a meno. Bisogna vedere come si chiarirà con De Laurentiis: se Mazzarri dovrà rimanere in panchina a Napoli, dovrà farlo con la massima chiarezza di intenti e programmi, con un imprescindibile ritrovato feeling con la società altrimenti rimarrebbe un allenatore auto delegittimato. Il futuro di Santacroce? E' prematuro parlarne adesso. Vediamo cosa accadrà.  Al momento opportuno faremo le opportune valutazioni per Fabiano. Bisogna vedere come si andrà delineando il programma tecnico per la prossima stagione. Adesso non è il momento di fare dichiarazioni di intenti: Fabiano non ha paura di nessuna competizione interna, ma quando uno è così giovane merita di giocare per trovare continuità nell'utilizzo nella squadra per cui milita. Queste riflessioni vanno fatte con i responsabili dell'area tecnica, con gli allenatori, che possono influenzare in maniera decisiva la carriera di un calciatore, il suo utilizzo, il suo benessere sportivo all'interno di un determinato progetto. Se ci saranno le premesse continueremo, altrimenti prenderemo in esame altre soluzioni".

Redazione NapoliSoccer.Net

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here