Denis: non è ancora ufficiale ma lui “già sà”

1
78

E’ vero, manca l’ufficialità ma a sentir parlare German Denis appare chiaro che il prossimo anno vestirà la "camiseta" azzurra. Ormai già era noto (e questo portale lo ha ampiamente anticipato, seguendo da vicino l’intera trattativa) e alla notizia manca solo la conferma ufficiale, però non lasciano dubbi le dichiarazioni rese dall’attaccante argentino ai microfoni dell’emittente radiofonica argentina La Red.
La lunga intervista appare come il saluto del figliol prodigo ai suoi tifosi ed alla squadra che gli permetterà di giocare (nuovamente) nel campionato italiano ed il puntero non nasconde la sua voglia di rivincita.
Nel corso dell’intervista Denis oltre ad aver confermato che la trattativa con il Napoli è ormai conclusa e che per la definizione completa manca soltanto la firma del contratto, ha motivato la sua decisione affermando di essere molto contento della sua scelta poichè "il Napoli mi ha sedotto, mancano solo alcuni dettagli ma è tutto definito. Arrivo in un grande club dove ha giocato il più grande di tutti (Maradona – nda). Avevo altre proposte ma non le ho considerate perché dopo il buon campionato disputato quest’anno ambivo ad un campionato competitivo come quello italiano. Poi troverò altri argentini tra cui Lavezzi che è un ottimo giocatore, capace di un gran movimento che aiuta tantissimo la punta centrale".
Questione di ore quindi e l’acquisto dovrebbe essere ufficializzato dalle due società visto che in Argentina oggi si concluderà il campionato.

Gianni Doriano

Condividi
Articolo precedenteCalciomercato: Xabi Alonso alla Juve: è fatta
Prossimo articoloBasket : Napoli, il nuovo sponsor sarà Msc Crociere
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


1 COMMENTO

  1. Da ciò che si evince dai video in rete, Denis è un forte attaccante, ma i video sono abbastanza effimeri (come ripetuto spesso, montare una sequenza di immagini di gol, rende qualsiasi giocatore un fenomeno…). A me, sinceramente, non entusiasma tantissimo, anche se spero di sbagliarmi (e sicuramente mi sbaglierò xchè Marino è competente assai). Però non mi sembra all’altezza di Huntelaar, ad esempio, o di D. Milito, Etoo (come si scrive?). Il punto è il “tetto degli ingaggi”: calciatori di grande livello costano tanto (ma sono necessari x puntare ad alti livelli, c’è poco da fare). E pure le “promesse”, quando diventano “conferme”, aumentano di prezzo…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here