Calma e concentrazione, ora tocca al Chievo

2
17

Dopo la sbornia per il poker servito alla Sampdoria il Napoli deve già pensare alal sfida infrasettimanle con il Chievo. La gara non sarà semplice, tenuto conto che i clivensi stanno attraversando un ottimo momento di forma e saranno sicuramente galvanizzati dai tre punti corsari conquistati a Brescia.
Il Napoli dal canto suo, per continuare a mantenere il passo delle avversarie, non può e non deve commettere l'errore di snobbare i veronesi, squadra ostica che già in passato ha saputo tarpare le ali degli azzurri.
Mercoledì sera gli azzurri dovranno dare prova dell'acquisita maturità perchè confermarsi ad alti livelli non è mai semplice, soprattutto quando non sei più una sorpresa ma una splendida realtà.
La compagine azzurra avrà dalla sua l'entusiasmo dei risultati e la consapevolezza della propria forza ma di certo calma e concentrazione devono essere l'elemento fondamentale della prossima sfida.
Mazzarri dovrà fare a meno dello squalificato Lavezzi ma potrà contare su un gruppo coeso ed affamato di vittorie oltre che, come certamente accadrà, sui tantissimi tifosi azzurri residenti al nord che occuperanno gli spalti dello stadio scaligero e tributeranno la giusta ovazione ai loro beniamini.
 

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteMatavz, Mascara, Foggia i tre obiettivi del Napoli
Prossimo articoloSalifu e Matavz in azzurro, accordo fatto per entrambi
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO