Pavarese (ex ds Napoli): “Giusto festeggiare il ritorno del Napoli nell’Europa che conta. Per il prossimo anno bisogna rinforzare la rosa”

0
26

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Gigi Pavarese, ex direttore sportivo del Napoli, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, sintetizzate da Napolisoccer.NET: “Ho avuto la fortuna di vivere le due esperienze del Napoli in Coppa dei Campioni nel 1990, contro il Real Madrid dove perdemmo 2-0 e contro lo Spartak Mosca. Ora dobbiamo festeggiare il ritorno del Napoli nell’Europa che conta. Questa posizione apre nuovi spiragli alla squadra e alla società che fino ad ora ha lavorato benissimo. Il grande risultato di quest’anno è stato quello di aver riportato le famiglie allo stadio, questo Napoli entusiasma i tifosi. Non devo dare consigli ai dirigenti del Napoli, questa società ha sempre tenuto fede agli impegni presi. Questa è stata una stagione in ci si è raggiunto un traguardo inaspettato, anche se ad un certo punto del campionato tutti abbiamo iniziato a credere anche in qualcosa di più importante. La ristrettezza della rosa però ha penalizzato il Napoli nel momento più decisivo del campionato. L’anno prossimo bisognerà rinforzare assolutamente la squadra e confermare i calciatori in rosa. Il Napoli necessita di tre giocatori di livello e altri cinque che possano essere valide alternative. Ho la vaga sensazione che a fine stagione Mazzarri non resterà a Napoli. In questo momento del campionato un atteggiamento ambiguo dell’allenatore azzurro non è positivo ma riconosco a Mazzarri tutti i suoi meriti perché ha fatto tanto per questo Napoli. Quello che mi preoccupa è che a livello organizzativo bisogna affrontare la Champions, quindi c’è bisogno di rinforzare la rosa”.
 

Redazione Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteA. Bigon (ex Napoli): “La Champions è un gradito premio per tutti i napoletani”
Prossimo articoloCorbo (giorn.): “Napoli al di sopra di ogni possibile critica”
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

LASCIA UN COMMENTO