GAME OVER – Iacobelli: “Godiamoci la Champions”

5
28

gameoverNuovo appuntamento con "GAME OVER", la rubrica settimanale di approfondimento ed analisi sull'ultima gara di campionato (Napoli-Genoa), curata da mister Agostino Iacobelli per Napolisoccer.NET.
Un bellissmo Napoli conquista una fondamentale vittoria per centrare l’entrata diretta in champions, senza passare per il purgatorio dei preliminari. Una partita che abbiamo vinto meritatamente, grazie ad uno splendido secondo tempo dove i ragazzi di mister Mazzarri hanno fatto veramente di tutto per portare a casa i tre punti. Giocando con il piglio della grande squadra, imponendo il proprio gioco ad un avversario sì appagato ma sempre e comunque ostico.
Ormai il quarto posto è sicuro e manca solo un punto per la matematica certezza della qualificazione diretta alla Champions e gli animi, seppur sfumata la rincorsa al Milan, sono alle stelle. Ancora un punto e matematicamente i colori partenopei entreranno di diritto ai preliminari di Champions, anche perché con tre acquisti di valore questa rosa può veramente cominciare a pensare in grande.
Eppure, nonostante questo, in casa Napoli si comincia a mugugnare. Le parole di Mazzarri suonano sempre più come un addio e lo spettro della vecchia Signora aleggia costantemente nella testa dell’allenatore livornese. E intanto il toto-allenatore impazza. Girano i nomi di Gasperini e Ranieri, ma il più accreditato al momento sebrerebbe Delio Rossi.
Napoli è però una realtà partciolare, non tutti riescono ad ambientarsi in un contesto così caloroso (a proposito, nonostante il diluvio abbattutosi su Napoli, sabato sera gli spettatori si aggiravano sui sessantamila), ma allo stesso tempo molto intransigente (vedi il trattamento riservato a Gargano). E poi questo Napoli è una creatura di Mazzarri, riuscirebbe mai un altro allenatore a gestire con la stessa bravura e organizzazione la squadra partenopea?
Chissà, ma adesso non è il momento di stare a pensare a queste cose e godiamoci la splendida annata: “Chi vuole andare… vada. Chi vuol rimanere… ben venga. L’importante che sia stata un’annata stupenda” , recitava sabato uno striscione in curva A… sottoscrivo!
 

Agostino Iacobelli per Napolisoccer.NET

Condividi
Articolo precedenteDe Laurentiis: “Con Mazzarri non s’è rotto nulla”
Prossimo articoloIl Napoli non resta a guardare: Ranieri per il dopo Mazzarri?
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.

5 Commenti

  1. oltre che godersela la champion cerchiamo d arrivarci competitivi con due tre acquisti mirati””’per quanto riguarda MAZZARRI vada dove vuole certamente non puo piu’ rimanere dopo quello che ha detto”””””’ le alternative mi piacciono tutte ma per esperienza e perche’ conosce la piazza RANIERI poi ROSSI infine GASPERINI noooooooo MANCINI

  2. A questo punto io Voto Ranieri. E’ un grande allenatore abituato a grandi club come Juve Roma e Chelsea. E sicuramente ha più esperienza e bravura rispetto a quell’ ingrato di Mazzarri…

  3. Grande partita, grande gol, grande squadra!!!…questo Napoli si merita veramente il meglio. Sarà molto importante la scelta del nuovo allenatore, anche per me Ranieri non è male, potrebbe trovare a Napoli quel gruppo unito che cercava a Roma…

  4. La situazione di Mazzarri, personalmente, limita la gioia per questo grande traguardo raggiunto dagli azzurri. In questo periodo della stagione, con il risultato già acquisito della champions, dovresti programmare di già la nuova stagione, invece tutto è in alto mare (almeno per noi, magari la società si è già mossa). Mister, lei sa benissimo che in queste situazioni è difficile programmare qualcosa e allo stesso tempo lo spogliatoio si può anche “sfaldare” perchè sicuramente ci saranno giocatori che si schiereranno pro-Mazzarri e altri contro, il tutto a discapito della squadra e soprattutto di noi tifosi.

LASCIA UN COMMENTO