Breitner al veleno: “Cannavaro? Ma quale fuoriclasse”

2
24

Paul Breitner al veleno nei confronti di Fabio Cannavaro dalle pagine del quotidiano sportivo spagnolo As, che pubblica le dichiarazioni del tedesco campione del mondo nel 1974 (in finale segnò su rigore contro l’Olanda) e vice campione nel 1982 (proprio a Madrid la Germania fu sconfitta dagli azzurri di Bearzot). Interpellato sul Real Madrid, squadra in cui ha giocato tre anni e per la quale fa tuttora il tifo (da questa stagione è allenata dal suo connazionale Bernd Schuster), Breitner spiega che «il Real di quest’anno è una squadra fantastica, che vincerà sicuramente la Liga. Robinho è il numero uno, mi diverto con Guti e mi sorprende sempre più Gago». Quando l’intervistatore ha chiesto a Breitner se c’è qualche giocatore che gli piace meno, l’ex campione della Germania è stato esplicito: «Pochi ma ci sono: non mi piace Cannavaro». Il motivo? Questa la spiegazione di Breitner a proposito del capitano della Nazionale italiana campione del mondo: «Non interviene mai nel gioco, non sa impostare il gioco e gli «scappano» troppi falli. È stato Pallone d’oro nel 2006 dopo aver vinto i Mondiali? Cannavaro fa molto poco per sembrare un campione del mondo e il Real deve rinforzarsi proprio in quella posizione. Schuster lo sa bene».

Il Mattino

Condividi
Articolo precedenteGol fantasma: si da arbitri Uefa a sensori
Prossimo articoloPosillipo d’assalto stasera contro il Barceloneta
Giornalista e Vice Direttore di Napolisoccer.NET . Tifoso del Napoli, coniugo l'amore e la passione per gli azzurri alla deontologia propria del lavoro di giornalista. Il piacere di raccontare le vicende azzurre, con i suoi risvolti sociologici, con criticità e romanticismo quando ci vuole. Pratico la libertà d'informazione senza condizionamenti.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO